Poggiomarino: accordo tra Comune e scuole. Progetti per messa a norma degli edifici ed uso di energia rinnovabile

159

È stato siglato in giunta l’accordo bilaterale tra il Comune di Poggiomarino e tre scuole del territorio per la richiesta di accedere ai fondi Pon (triennio 2010 – 2013), denominati “Ambienti per l’apprendimento”.

Le scuole che hanno aderito sono la scuola media “Giovanni Falcone”, l’istituto comprensivo “Eduardo De Filippo” e il primo Circolo Didattico. I tre istituti hanno presentato progetti per la messa a norma degli edifici, l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’utilizzo di fonti rinnovabili per il risparmio energetico.

Il Comune, mediante il lavoro dell’ufficio tecnico, ha coordinato la realizzazione dei progetti, aiutando le scuole ad individuare le priorità di intervento. “Si è trattato di un percorso avviato circa 4 mesi fa, con l’allora assessore  all’istruzione Francesco D’Avino”, spiega il consigliere comunale Francesco Parisi, che ha seguito l’iniziativa per conto dell’amministrazione comunale.

“Questo accordo, assieme ai tanti altri progetti realizzati dalla giunta Vastola per le scuole di Poggiomarino, è la risposta a quanti affermano che noi non programmiamo interventi del genere. È vero il contrario: la nostra amministrazione sta distinguendosi per l’attenzione alle politiche scolastiche e giovanili e le partnership con i vari istituti scolastici della città lo dimostrano”, continua ancora Francesco Parisi.

“Alle tre scuole che hanno aderito al progetto e all’ufficio tecnico del Comune va il ringraziamento di tutta l’amministrazione comunale per il lavoro svolto”, è il commento del sindaco di Poggiomarino Vincenzo Vastola.

Lascia una risposta