Castellammare. Questione “ordinanze natalizie”, Carrillo (PdL): “Iniziative volte a creare un clima di civiltà”

149

“In merito alle dichiarazioni apparse su diversi organi di informazione locale – dichiara il consigliere comunale del Pdl Antonio Carrillo – a firma di alcuni rappresentanti dei movimenti giovanili stabiesi, appare opportuno chiarire alcuni aspetti.

Le ordinanze del Sindaco sulle vigilie di Natale e Capodanno hanno il  solo scopo di evitare assembramenti in strada che possano intralciare il normale flusso pedonale e veicolare. Tutti i cittadini potranno tranquillamente brindare al Natale ed al nuovo anno all’interno dei locali pubblici. Ai pubblici esercenti sarà inibita esclusivamente la vendita di alcolici da asporto in contenitori di vetro o metallo.

Tale misura – continua il consigliere di maggioranza – si è resa necessaria per evitare scene viste negli ultimi anni con giovani un po’ brilli che brindavano in strada facendo ricadere spumante su ignari passanti che si trovavano nelle vicinanze. Le possibilità di vendita dei commercianti rimangono intatte, con l’esclusivo obbligo della consumazione interna al locale e non con bottiglie affidate a giovani che, all’esterno dello stesso, potrebbero farne un uso improprio, causa le precarie condizioni di lucidità di alcuni di loro. Io non credo, al contrario di quanto affermano i giovani del centro-sinistra che la parte sana della città possa sentirsi mortificata da tale provvedimento ma dovrebbe essere grata al Sindaco e alla sua maggioranza per aver contribuito a creare condizioni di maggiore civiltà” conclude Carrillo.

Share

Lascia una risposta