Tennis, Potito Starace numero 1 d’Italia 2010-2011

Potito Starace sempre più leader del tennis italiano e campano. Il campione di Cervinara, numero 1 tricolore 2010-2011, ha ricevuto questa mattina (20 dicembre) a Napoli una targa celebrativa dalla Federtennis regionale guidata da Michele Raccuglia e firmato la prima copia dell’edizione 2010 dell’Annuario del tennis campano, curato dal giornalista Marco Lobasso e con lo stesso Starace in copertina.

E’ stata una mattinata di grande tennis, nella sala conferenze del quotidiano Il Denaro: il Comitato regionale campano della Fit ha radunato Starace, accompagnato dal papà Angelo e dal coach Umberto Rianna, e i campioni del passato Rita Grande e Massimo Cierro, che sono ritratti sulla copertina dei due precedenti annuari del tennis campano (datati 2006 e 1993). I tre campioni si sono così ritrovati insieme, uno al fianco dell’altro, per celebrare passato e presente del nostro tennis. “Essere sulla copertina dell’Annuario mi onora”, ha detto Potito nel corso dell’incontro al quale è intervenuto anche l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli: “Quella appena conclusa è stata stagione positiva, ho raggiunto tre finali e vinto tanto anche in Coppa Davis. Nel 2011 voglio conquistare un torneo Atp e salire ulteriormente nel ranking”. L’atleta si allenerà nei prossimi giorni all’Accademia di Agnano e trascorrerà il Natale nella sua Cervinara, quindi il 29 la partenza per l’Australia, dove disputerà la prestigiosa sfida per nazioni, la Hopman Cup, difendendo i colori dell’Italia con Francesca Schiavone. Dopo l’Hopman, praticamente certa la partecipazione al torneo di Sydney, dove lo scorso anno raggiunse i quarti di finale, e agli Australian Open. Il presidente Raccuglia ha invece evidenziato “i grandi risultati degli ultimi anni. L’ultima soddisfazione in ordine di tempo è l’assegnazione al nostro Comitato dei campionati italiani di tennis in carrozzina, che si terranno dal 24 al 29 maggio prossimi sui campi del Centro tecnico di Fuorigrotta”.

Proprio il saluto del presidente Raccuglia, che ha voluto fortemente il volume, con l’appoggio di partners appassionati e lungimiranti, e l’articolo commemorativo che ricorda le glorie del nostro tennis che non ci sono più, danno il via a un Annuario 2010 che rispetto all’edizione precedente presenta più pagine e notevoli novità, soprattutto sull’attualità.

Il quadriennio dal 2006 al 2010 celebra cinque stagioni di eventi, di vittorie, di progetti che il tennis campano ha vissuto. Un impegno costante dei dirigenti del Comitato regionale, testimoniato nel volume. Particolare attenzione viene data alla stagione appena conclusa, che celebra il successo del team di Napoli nella Coppa delle Province nazionale giovanile e lo scudetto giovanile degli under 12 del Tennis Club Napoli, il 42mo della storia del tennis campano (per il quinto anno consecutivo la nostra regione ha chiuso la stagione con il successo di almeno un titolo tricolore a squadre, sette negli ultimi cinque anni). Tra le novità anche un approfondimento sull’attività del Centro tecnico federale di Fuorigrotta. Non solo, uno spazio importante viene dedicato ai progetti propagandistici e sociali del Comitato campano e ai libri centenari del Tennis Napoli e del Tennis Vomero, che hanno trovato spazio anche nella mostra della Federtennis, al Foro Italico, insieme al volume sui 50 anni del Tennis Caserta. Tutto l’Annuario, comunque, è ricco di foto inedite, firmate de Edo De Campora, il fotografo del tennis campano.

Aggiornata e ancora più ricca di dati e statistiche la sezione dedicata alla storia del tennis campano, dai primi anni del secolo scorso ad oggi, aggiornata proprio alla fine del 2010. Tra gli aggiornamenti spiccano i sette scudetti dal 2006, i grandi eventi nazionali e internazionali organizzati, con Coppa Davis a Torre del Greco nel 2006 e Fed Cup a Napoli nel 2008, un tratteggio della carriera dell’arbitro internazionale, il caprese Peppino Di Stefano, i best ranking dei migliori tennisti campani, i nuovi incarichi dei dirigenti campani, come la vice-presidenza di Fabrizio Gasparini e l’ingresso in Consiglio nazionale di Mario Collarile.

Le copie dell’Annuario possono essere richieste a titolo gratuito direttamente al Comitato regionale campano, crcampania@fitcampania.it. Oppure 081.5708154

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Casarano si chiude male il 2010 del Sant’Antonio Abate, sconfitto 4-1
SuccessivoPompei, successo per “Natale in Fiera”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.