Vico Equense: gli ex assessori defenestrati da Gennaro Cinque si coalizzano

168

E’ affisso ai muri di Vico Equense un manifesto firmato da Dilengite, Astarita, Parlato e Cioffi, i quali si presentano alla città in veste di nuova speranza per il futuro della città. Una nuova alleanza dunque, pronta a diventare cartello elettorale contro l’attuale sindaco Gennaro Cinque, dal quale sono stati, a loro dire, ripetutamente vessati sia quando era sindaco lo stesso Dilengite, sia dopo, quando i quattro firmatari furono espulsi senza tanti complimenti dalla giunta Cinque. Oggi si ripresentano insieme per dire che ci sono e che vogliono contare moltissimo nel futuro di Vico Equense, addirittura fino al 2020.

Chi sarà il capo di questo nuovo cartello elettorale ancora non si sa. Alcuni giorni fa Dilengite si era appellato a tutte le forze politiche che vogliono costruire un futuro nuovo per la città.

Nel frattempo alcune voci, oggi smentite dai fatti, parlavano anche di una ufficiosa richiesta da parte di Aldo Starace, probabile candidato sindaco emergente nel panorama politico locale, verso Ferdinando Astarita come possibile vicesindaco in una sua eventuale giunta. Alla luce di questo nuovo evento politico, le carte si rimescolano. Vedremo gli sviluppi.

Maria D’Ordia

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta