Scafati. Ripartono i lavori di dragaggio. Incontro tra Sindaco e Gen.Jucci

118

Martedì mattina, il Generale Roberto Jucci ha fatto tappa a Scafati e ha incontrato il Sindaco Pasquale Aliberti presso il cantiere di via P.Vitiello deputato al trattamento dei fanghi. Un nuovo incontro è avvenuto questa mattina presso il Commissariato di Governo a Napoli e poi presso il depuratore di Scafati.

“Alla luce delle decisioni assunte nel consiglio comunale monotematico su allagamenti e fiume Sarno promosso da questa amministrazione nel mese di novembre – ha dichiarato il primo cittadino – alla presenza del consigliere regionale Monica Paolino, dell’assessore  regionale alla Protezione Civile Edoardo Cosenza, del commissario straordinario dell’Autorità di Bacino dott. Giulivo e del Gen.Jucci, i lavori di dragaggio riprenderanno il prossimo 3 gennaio come promesso nella sede consiliare. Il Commissario di Governo ci ha assicurato che tali lavori partiranno dai canali Bottaro-Fienga, dove è stato già allestito il cantiere, per poi proseguire fino in piazza V.Veneto. Sempre nel mese di gennaio, il Gen.Jucci si recherà presso il Ministero delle Finanze per un incontro avente ad oggetto l’anticipo alla Regione di parte dei fondi FAS per la realizzazione della rete fognaria di Scafati, iniziativa questa, che ha già ottenuto il placet del Capo del Dipartimento di Protezione Civile Guido Bertolaso.

 Il Comune di Scafati, inoltre, dopo una serie di incontri con i commercianti di via Cesare Battisti, è impegnato nell’acquisizione dei pareri per procedere alla realizzazione di una serie di griglie, per tutta la larghezza di via Cesare Battisti e presso l’incrocio tra via Zara e il Corso Nazionale, atte a consentire il deflusso delle acque fuoriuscenti dalle fogne. Un intervento che servirà a ridurre i disagi dovuti agli allagamenti presso la zona. Nel frattempo, sono in atto i lavori di dragaggio del canale di via Longole, tra le strade più colpite. La stretta collaborazione tra Commissariato, Regione e Comune è oggi nella fase operativa”.

“Ringrazio vivamente – ha dichiarato il consigliere regionale Monica Paolino – l’assessore Cosenza e tutti i tecnici regionali, impegnati in queste ultimi mesi a spulciare i problemi relativi al nostro territorio e a pianificare interventi da effettuare nell’immediato. Insieme, abbiamo fatto tappa nei punti critici della città, valutando con attenzione le responsabilità regionali. Nell’immediato, oltre alla realizzazione di interventi tampone, come la ricostruzione degli argini della sala Venezia, i tecnici della Regione di concerto con i tecnici del Comune, stanno mettendo a punto tutte le fasi preliminari per procedere con la pulizia del Rio Sguazzatorio, altro intervento mirato al ridimensionamento del problema degli allagamenti. La nostra priorità resta il finanziamento del grande progetto Fiume Sarno, descritto dall’assessore Cosenza, da finanziare con fondi comunitari. Tale progetto, è già stato sottoposto alla Comunità Europea e a breve sarà vagliato anche dal nucleo di valutazione regionale. Subito dopo le festività mi farò promotrice di un tavolo tecnico di coordinamento dei lavori da realizzare e in itinere ad opera della Regione e del Commissariato”.

Lascia una risposta