CBTA: anno nuovo, vita vecchia

231

Anno nuovo, vita nuova dice il detto, ma per il Centro Basket Torre Annunziata bisognerebbe dire vita vecchia, infatti non si sono fermati gli allenamenti delle varie compagini bianco verdi, anzi durante le vacanze di Natale si sono intensificati.

In attesa della ripresa dei vari campionati il CBTA ha organizzato il quadrangolare “ La Befana va a canestro “ con la presenza di ben tre formazioni oltre a quella di casa che militano nel campionato di serie D. Due sconfitte a testa alta per i ragazzi bianco verdi, contro il Sorrento di soli due punti con l’ex Nicola Caruso a siglare il canestro della vittoria allo scadere e di otto punti contro la Primavera Abatese di coach Pasquale Passeggia squadra davvero ostica e fisicamente attrezzata. La vittoria del torneo è andata al team dello Sporting Portici di coach Francesco Persico che in finale si è imposta nettamente contro gli atleti sorrentini. Un grazie di cuore va all’Amministrazione Comunale ed in particolare all’Ufficio Sport ed al Consigliere Delegato Domenico De Vito che hanno fatto sentire il proprio sostegno in questa iniziativa, evento che come quello del 30 dicembre in occasione della festa dello sport invogliano le Associazioni Sportive a fare sempre meglio. Inoltre un doveroso ringraziamento va al custode del terzo circolo didattico Antonio Cirillo sempre disponibile con tutti i ragazzi e non solo. Grande soddisfazione per lo staff tecnico del Centro Basket è stata la convocazione dell’atleta Alessandro Mancino ( classe ’97 ) alle selezioni regionali di categoria che si sono disputate lunedì 10 gennaio a Caserta: “ Alessandro ha incominciato da poco a giocare a basket – dichiara il coach Giuseppe Annunziato – è un prospetto molto interessante anche se dovrebbe allenarsi molto di più per provare a diventare un giocatore di basket”. Riprendono i corsi minibasket nelle palestre della scuola media Pascoli dopo le meritate ferie e dopo la mega festa del 23 dicembre dove la dirigenza del CBTA ha regalato ad ogni bambino un pallone da basket.  Da segnalare, infine, il riavvicinamento del coach Giuseppe Esposito in occasione del torneo della Befana, chissà che la dirigenza oplontina non pensi ad un vero e proprio ritorno già nel corso di questa stagione.

Luca La Rocca

Share

Lascia una risposta