Enam Pomigliano, reinternalizzati nel personale comunale 22 dipendenti

246

Finalmente si è messa la parola fine alla vicenda esuberi che riguardava i 37 dipendenti della società controllata comunale Enam S.p.A. , infatti con l’ultimo consiglio comunale che si è tenuto lo scorso 28 dicembre 2010, il consiglio comunale ha votato all’unanimità, quindi con il voto favorevole dell’opposizione, la reinternalizzazione dei servizi di manutenzione del verde e degli immobili comunali svolto da 22 dipendenti Enam, nel personale comunale. E’ stata una vicenda intricata e complessa, poiché tale operazione abbisognava di un parere della Corte dei Conti, nonché del collegio dei revisori dei conti per l’impatto sul bilancio comunale, ma alla fine tutto si è concluso per il meglio. Ricordiamo infine che i restanti 15 dipendenti che rientravano nel computo dei 37 esuberi, parteciperanno alla riorganizzazione aziendale, con una riduzione del proprio stipendio e di alcuni benefit. Revocata quindi la procedura di messa in mobilità da parte dell’azienda che avrebbe portato ai licenziamenti dei lavoratori, adesso finalmente le acque sono calme e lo spettro dei licenziamenti che aveva messo in allarme un po’ tutti, lavoratori in particolare, può dirsi scongiurato.

Massimo Venturi

Share

Lascia una risposta