Scafati, illeciti edilizi e vendita merce contraffatta

Domenica 23 gennaio 2011 alle ore 9,00, a seguito del servizio di controllo del territorio diretto dal Magg. Alfredo D’Ambruoso coadiuvato dal Ten.F.Raiola e da cinque agenti della Polizia municipale, si è proceduto al sequestro di merce recante marchi contraffatti, abbandonata frettolosamente da un venditore ambulante straniero (probabilmente di nazionalità marocchina) che alla vista della Polizia locale si è dato alla fuga.

Questa, nel dettaglio, la merce sequestrata.

1)      CD-DVD n.509

2)      CAPPELLI SENZA MARCA: lana (n.44), con visiera (n.16)

3)      CAPPELLI CON MARCA (CONTRAFFATTI): lana (n.41), con visiera (n.18), ombrelli (n.6), fascicoli (n.9), sciarpe (n.6).

4)      GUANTI n.4

5)      OCCHIALI n.17

6)      BORSELLI n.4

7)      MARSUPIO n.1

8)      SCARPE (contraffatte) n.7 paia

Sono stati, inoltre, rilevati abusi di reato edilizio in quanto in assenza di permesso di costruire previsto dall’art. 44 c.1 lett.b DPR 380/01 così distinti:

N.1 Realizzazione di sopraelevazione a livello di 1° piano del lastrico solare di un fabbricato esistente sito alla via Mortellari n.21

N2 Realizzazione di un’unità abitativa e di un capannone ad uso di attività commerciale (lavorazione di prodotti ortofrutticoli) ubicati a via Lo Porto trav. Fusaro.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, prevenzione oncologica, domani iniziativa Lilt a Scisciano
SuccessivoScafati, presentazione del Village music Lab Academy
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.