A spasso per le vie della neve del Monte Faito

303

Domenica 20 febbraio 2011, il Gruppo di Ricerca “Escursionisti Stabiesi”, ha in programma una escursione storico naturalistica nella faggeta del Monte Faito, volta a riscoprire l’antica industria della neve. La passeggiata, spiega il naturalista Ferdinando Fontanella, essendo poco impegnativa e quasi priva di difficoltà, è consigliata a chiunque ami il contatto con la natura, avrà una durata di circa 4 ore, ed è organizzata per illustrare un pezzo di storia locale (purtroppo sconosciuto alle giovani generazioni), nel tentativo di mantenere in vita, almeno nella memoria, l’importantissima industria che per secoli ha caratterizzato e scandito la vita degli abitanti del Faito, per poi estinguersi nella prima metà del ‘900 con l’avvento delle macchine per la produzione del ghiaccio artificiale. L’itinerario offrirà inoltre lo spunto per focalizzare l’attenzione sugli equilibri e la storia naturale del bosco di faggio, habitat tipico del Faito che per secoli ha permesso lo svolgersi della cosiddetta “industria della neve”. L’escursione è libera e gratuita e come tale è sottointeso che ogni partecipante si assume la piena responsabilità sugli eventuali rischi da essa derivanti. Gli organizzatori si riservano di modificare o di sospendere l’escursione in caso di condizioni meteo avverse. Gli interessati possono rivolgersi al gruppo “Escursionisti stabiesi”, il cui referente è l’esperta guida naturalistica dott. Ferdinando Fontanella (cell. 333 3798707). L’appuntamento è fissato al bar del Belvedere del Faito (alle ore 9.00), per ulteriori informazioni si consiglia di visitare l’apposita rubrica escursionistica, ospitata su www.liberoricercatore.it.   Maurizio Cuomo

Share

Lascia una risposta