Poggiomarino, il Pdl riparte da Vastola

316

Ora è ufficiale: Vincenzo Vastola sarà il candidato del Pdl alle prossime Comunali. L’investitura è arrivata venerdì sera dal coordinatore regionale del partito, Nicola Cosentino, ai margini di un incontro a cui era presente, tra gli altri, l’on. Paolo Russo. Sciolto dunque il nodo sulle appartenenze al Popolo delle Libertà (il simbolo Pdl era rivendicato da più parti) Vastola si prepara alla corsa elettorale, che si terrà con tutta probabilità a maggio.  Cosentino ha anche raccomandato all’ex sindaco di trovare una mediazione tra le varie anime del partito di Poggiomarino. Proprio le fratture interne al centrodestra portarono al triste finale del dicembre scorso, quando dodici consiglieri si dimisero (quattro di maggioranza, otto di opposizione) e determinarono lo scioglimento del Consiglio comunale. Emblematico il caso che vide dare vita a due gruppi consiliari, entrambi recanti il nome Pdl. Intanto, Vastola e i suoi collaboratori sono già al lavoro per dare vita alla coalizione elettorale: tre liste civiche dovrebbero aggiungersi a quella del Pdl. L’ex primo cittadino, in una dichiarazione ad un quotidiano, rilancia: «Cercherò il dialogo con tutti. Uniti si può vincere al primo turno, bisogna trovare la sintesi intorno ad un programma concreto e ad una squadra coesa».

Antonio Averaimo

Share

Lascia una risposta