Castellammare, Coppola a Vozza: “L’Amministrazione punta a sistema crocieristico integrato”

176

“Non intendo assolutamente polemizzare con l’ex sindaco Salvatore Vozza, ma farei un torto alla verità se mancassi di sottolineare la natura paradossale della sua affermazione in merito all’arrivo, già nel 2008, di presunte navi da crociera a Castellammare di Stabia”. Lo ha detto l’assessore comunale al Turismo, Antonio Coppola.

“Vozza dichiara che nel marzo 2008 fece tappa, per ben due volte in città, la nave Adriana III, della compagnia di navigazione francese Marina Cruises. Ciò che non dice Vozza, però, è che la tanto decantata nave Adriana III, che è lunga circa 100 metri e ospita poco più di 200 passeggeri, è poco più di un traghetto in confronto alle grandi navi da crociera che l’Amministrazione Bobbio porterà, già nei prossimi mesi, a Castellammare. Quel giorno, rassicuro Vozza che ne dubita, ero presente a Castellammare, ma onestamente non mi ero accorto di cotanto straordinario evento turistico”, ha aggiunto Coppola.

“Stessa cosa dicasi per l’altro precedente che l’ex sindaco cita nella sua replica”, ha continuato Coppola, “con l’attracco della motonave Citalia ‘Blu Cruises’ della Alilauro Gru.So.N. Spa, che si occupa di minicrociere turistiche, e sottolineo mini, nel golfo di Napoli. Chiedo scusa, allora, per aver forse dato adito a fraintendimenti: d’intesa con il sindaco, Luigi Bobbio, stiamo lavorando a un progetto per il rilancio del turismo crocieristico internazionale, attraverso un ambizioso progetto che si chiama ‘Stabia porto di Pompei’ in partnership coi Comuni di Pompei e Boscoreale per trasformare Castellammare nell’approdo naturale della città degli Scavi e del Vesuvio. ‘Stabia porto di Pompei’ sarà presentato nei prossimi giorni (14-17 marzo 2011) al Sea Trade di Miami, la più grande borsa del turismo crocieristico del mondo”, ha concluso Coppola.

Share

Lascia una risposta