Napoli: Borgogna passa all’Udc

Fabrizio Borgogna, assessore al turismo nonché consigliere comunale dell’isola di Procida, aderisce al progetto politico del leader dell’UDC Pier Ferdinando Casini, e del Segretario Nazionale Lorenzo Cesa.

L’adesione è avvenuta alla presenza del Commissario Provinciale dell’UDC di Napoli,  On. Ciro Alfano,  e  del consigliere Mariano Cascone.

Borgogna dichiara: “Aderisco all’UDC in quanto condivido valori e proposta politica nello scenario nazionale e auspico all’interno del partito locale  un confronto sereno e costruttivo, al fine di addivenire ad una condivisione dell’azione amministrativa “

“La segreteria Provinciale- aggiunge l’On. Ciro Alfano- nel ringraziare gli amici   Fabrizio Borgogna e Mariano Cascone , si impegna a dar vita ad un coordinamento politico a Procida al fine di allargare la partecipazione all’interno del partito, creando le condizioni di un’azione amministrativa condivisa con un percorso che rispetti la dignità dei consiglieri comunali.”

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteScafati: cambio del piano viario e nuovi allagamenti
SuccessivoInaugurazione ludoteca ospedale di Boscotrecase
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.