Torre Annunziata: colpo all’autogrill, in manette anche il secondo rapinatore

0
2211

Rapina all’autogrill di Torre Annunziata, identificato e arrestato anche il secondo responsabile. Questa mattina, gli agenti della Polizia Stradale di Angri, diretti dal sostituto commissario Elio Manna, hanno arrestato Pietro Guida, 35 anni, residente in via Sepolcri a Torre Annunziata. Il 35enne è stato raggiunto da misura cautelare della custodia in carcere emessa dal gip Russo del Tribunale di Torre Annunziata su proposta del pm Prisco per concorso in rapina aggravata. L’emissione della misura coercitiva è stata emessa dall’Autorità Giudiziaria a conclusione delle indagini condotte da personale della squadra di Polizia Giudiziaria della Sottosezione Polizia Stradale di Angri, in seguito alla  rapina consumata alle ore 4:30 dell’11 febbraio scorso ai danni del distributore di carburante “Esso” sito nel piazzale dell’autogrill “Pavesi nord” sull’Autostrada A3 Napoli-Salerno nel comune di Torre Annunziata. Due persone, giunte nel cuore della notte al distributore di carburante a bordo di una Audi A3 di colore blu, rapinarono il benzinaio dell’incasso, dopo aver richiesto assistenza per controllo livello dell’olio. Uno di essi, facendo intendere che impugnasse un’arma che nascondeva sotto il giubbino, intimò al benzinaio di consegnare l’incasso ammontante a 1085 euro, per poi fuggire. I due rapinatori agirono a volto scoperto e furono ripresi dalle telecamere di sicurezza installate in tutto l’area di servizio autostradale. Già nella giornata seguente, sulla scorta di quanto registrato dalle telecamere dell’autogrill, l’attività investigativa ha consentito di identificare uno degli autori della rapina Silvano Avvisato, 37enne residente a Torre Annunziata, detto “ Salvator o brillant”, il quale fu sottoposto a fermo, convalidato dall’Autorità Giudiziaria e che a tutt’oggi è in regime di detenzione, per poi continuare le investigazione al fine di identificare anche il complice. Successivamente, le indagini hanno consentito di identificare il complice di Silvano Avvisato in Pietro Guida, il quale lavorava presso il Cimitero del Comune di Torre Annunziata, con precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio.

Lascia una risposta