Sorpreso a spacciare: arrestato 34enne, ore contate per il complice

317

Gli agenti del Commissariato San Giovanni – Barra hanno arrestato Ciro Celeste 34enne,  già sottoposto alla misura di sicurezza di libertà vigilata, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, in concorso con un’altra persona al momento irreperibile. I poliziotti, sabato notte, a seguito di attività d’indagine sono intervenuti al Corso Sirena, dove all’interno della corte di un palazzo, vi era in atto una fiorente attività di spaccio. Gli agenti, in servizio di appostamento, hanno notato che Celeste veniva avvicinato da un giovane  complice  che, giunto a bordo di auto gli consegnava una chiave di un appartamento e due ricetrasmittenti. Quindi, Celeste dopo essere stato contattato dall’acquirente di turno, entrava all’interno dell’abitazione, prelevava la dose di droga e gliela consegnava. Successivamente, i poliziotti hanno notato sopraggiungere nuovamente il complice che, dopo aver ricevuto del denaro da Celeste, gli consegnava una busta in cellophane contenente la  droga. Immediatamente intervenuti,  i poliziotti hanno bloccato Celeste e lo hanno arrestato. l giovane complice, vistosi sorpreso è fuggito ed  ha quindi tentato di disfarsi di una busta di contenente tre dosi di marijuana che è stata recuperata dai poliziotti. A seguito di un controllo esteso all’abitazione, gli agenti hanno successivamente  rinvenuto 5 dosi di marijuana e le due ricetrasmittenti. La droga è stata sequestrata. Per Celeste si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale. Ore contate per il complice.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta