Castel San Giorgio, celebrazione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia

287

L’Amministrazione Comunale di Castel San Giorgio, guidata dal Sindaco Franco Longanella, ha inteso organizzatre per giovedì 17 marzo, in occasione della celebrazione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, le seguenti manifestazioni:

  • Piazza Amabile ore 9,00                     Cerimonia dell’alza bandiera;
  • Aula Consiliare ore 19,00                   “Concerto Tricolore”: concerto dell’Orchestra dei fiati e della Corale Polifonica Città di Castel San Giorgio;
  • Piazza Amabile ore 21,00                    Spettacolo Pirotecnico

 

Di seguito le dichiarazioni del primo cittadino Franco Longanella:

«Castel San Giorgio è stata testimone della transizione dal Regno Borbonico all’Unità d’Italia, perchè nel 1858 fu inaugurata la galleria ferroviaria di Codola (Passo dell’Orco), la prima nel Regno delle Due Sicilie, e nel 1861 la stessa fu attivata alla presenza di un rappresentante di Casa Savoia. E’ questo un motivo in più per la cittadinanza di Castel San Giorgio di appartenenza all’Italia Unita e, in questo momento di globalizzazione e di grande crisi economico-finanziaria, riveste elemento di forza per superarlo. Le celebrazioni dell’Unità d’Italia, sono per me, un richiamo alla solidarietà alla trasparenza, alla legalità, alla lotta alla disoccupazione che sono pilastri essenziali dell’unità dei 13.728 cittadini che compongono la nostra comunità».

L’assessore alle politiche sociali e cultura, Massimo Barba, invita i cittadini a non mancare agli appuntamenti fissati per la giornata di giovedì:

«Il programma elaborato dalla nostra Amministrazione Comunale ha ricevuto l’autorizzazione dalla presidenza del Consiglio dei Ministri all’utilizzo del Logo Celebrativo ufficiale del Governo, ciò dimostra la validità dell’offerta culturale proposta. Assolutamente da non perdere il “Concerto Tricolore” che si terrà in Aula Consiliare che, per l’occasione, sarà completamente rivestita dei colori della nostra bandiera»

Share

Lascia una risposta