Gragnano: abusivismo edilizio, denunciati il fratello e il figlio del boss Di Martino

152

Denunciati il fratello e il figlio del boss Leonardo Di Martino, ancora una volta per abusivismo edilizio. Ieri mattina, i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia, diretti dal capitano Gennaro Cassese e dal tenente Fabio Ibba, coadiuvati dai colleghi della stazione gragnanese, guidati dal maresciallo Sossio Giordano, in collaborazione con il personale Asl e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Gragnano, sono intervenuti in località monte Faito dove hanno scoperto e sequestrato 10 manufatti edili di proprietà del fratello 56enne di “o’ lione”, realizzati senza autorizzazione su di un terreno di proprietà del figlio 29enne del boss, già detenuto. All’interno, sono stati trovati alcuni animali domestici: 3 suini (senza identificazione e autricolari per accertare la provenienza), 5 galline (senza autorizzazione di allevamento avicolo), 4 cani (senza registrazione all’anagrafe canina regionale), un mulo (senza identificazione). I manufatti abusivi sono stati sequestrati, mentre alla famiglia Di Martino sono state comminate multe per 23.600 euro.

Share

Lascia una risposta