Scippa gli orecchini ad una turista tedesca: arrestato grazie all’intervento di un agente libero dal servizio

536

Massimo Caliano, pregiudicato di 38 anni, in Via Duomo angolo Via Tribunali, poco distante dalla sua abitazione, ha preso di mira una turista tedesca di 66 anni e, con mossa fulminea, si è impossessato degli orecchini in oro indossati dalla donna, fuggendo in direzione di Piazza Nicola Amore. Il marito ed un amico della donna, hanno tentato di inseguire lo scippatore non accorgendosi che, poco distante, era presente un agente del Commissariato di Polizia “Decumani”, libero dal servizio che, avendo assistito alla scena, prontamente è intervenuto per bloccarlo. Ne è nata una colluttazione tra il poliziotto e Caliano, nel corso della quale il poliziotto ha avuto la meglio, riuscendo a bloccare l’uomo. In quello stesso frangente, l’equipaggio di una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale in transito nella zona, grazie ai potenziati servizi, è intervenuto recuperando gli orecchini lasciati cadere da Caliano nel corso della colluttazione. Caliano, che vanta trascorsi per reati analoghi, motivo per il quale è stato più volte arrestato, è stato condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale, perché responsabile dei reati di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Il poliziotto, nel corso della colluttazione, ha riportato lesioni guaribili in 5 giorni. C’è stato un tripudio di diversi passanti, presenti in quel momento in una delle zone storiche di Napoli, che avendo assistito alle fasi dell’arresto, ha manifestato compiacimento nei confronti del  poliziotto.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta