Tragedia in corsia a Scafati: muore mamma con due gemelli

198

Tragedia all’ospedale di Scafati: una giovane di Castellammare di 23 anni incinta di due gemelli è morta a seguito di un banale intervento.

Il 25 aprile in tarda serata la mamma si è recata in ospedale per un ascesso alla gamba. Dopo l’intervento è stata trasferita in camera. Subito dopo si è cominciata a sentire male ed è stata colta da nausea e capogiri, e in seguito il malore iniziale è degenerato in una crisi respiratoria. Inutili sono stati i tentativi di rianimazione. Difatti poco dopo sia lei che i gemelli hanno perso la vita.

Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta e i carabinieri che hanno già notificato sette avvisi di garanzia.

L’accusa che è stata proposta è quella di omicidio colposo. Dopo le ricerche sarà la magistratura a continuare il normale iter burocratico e giudiziario.

Anna Petrone consigliere regionale è intervenuta sulla vicenda: “Sono molto dispiaciuta per quanto accaduto. Cercherò al più presto di recarmi all’ospedale di Scafati per capire esattamente cosa sia successo. Dopo aver ricevuto tutte le informazioni possibili sulla vicenda ma anche sull’ospedale di Scafati affronterò con la massima serietà il futuro. Eviterò qualsiasi strumentalizzazione cercherò i responsabili. Inoltre continuerò a lavorare per il miglioramento delle strutture sanitarie in Campania senza arrendermi ai vari ostacoli”.

Aniello Danilo Memoli

Lascia una risposta