Volla: nasce il Centro SocioCulturale Anziani “Papa Giovanni Paolo II”

568

 

Questa mattina, 29 aprile alle ore 11.00, il sindaco Salvatore Ricci, l’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Esposito e l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Annone hanno consegnato alla cittadinanza anziana del territorio il “I° Centro Socio-Culturale per anziani di Volla”.

«Tante Amministrazioni hanno governato questo territorio – ha ancora una volta polemicamente affermato il primo cittadino – ma questa è la prima che riesce a portare a termine gli impegni presi».

Destinare una struttura comunale a centro di aggregazione per gli anziani del territorio è un impegno che il Sindaco in prima persona ha preso nell’assise comunale, l’Assessore ai LL.PP. ha perseguito, con il valido aiuto degli impiegati comunali della manutenzione, il lavoro di bonifica e di riammodernamento dei locali ed infine l’Assessore Esposito si è prodigato per l’organizzazione della consegna, dalla pulizia dei locali all’acquisto dell’arredo, dalla predisposizione di un Regolamento Comunale per l’affidamento dei centri socio-culturali – che è attualmente al vaglio della commissione comunale preposta – alla pubblicizzazione dell’evento.

“Un traguardo – aggiunge l’Assessore Esposito – che ci eravamo prefissati nell’interesse della cittadinanza anziana del territorio. E’ nelle mie intenzioni proseguire individuando una serie di punti sul territorio da destinare a centro di aggregazione, per cui questo non è l’obiettivo del progetto, ma l’inizio dello stesso. Inoltre ho proposto alla Giunta Comunale, trovando largo consenso, l’intitolazione del locale in via Lufrano a Papa Giovanni Paolo II, considerando che nei prossimi giorni si celebrerà la sua beatificazione”.

Pienamente soddisfatto anche l’assessore Annone che ha tenuto a sottolineare: «Abbiamo ottenuto un altro importante risultato e praticamente a costo zero. I nostri obiettivi principali sono quelli di rendere più vivibile la nostra cittadina, di facilitare la vita alle persone che vivono delle oggettive difficoltà, se poi il tutto si può raggiungere con i mezzi e le professionalità già presenti nell’organico comunale tanto di guadagnato».

Gennaro Cirillo

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta