Trecase: cento immigrati libici in un albergo della zona

214

 

Ieri notte sono stati trasferiti in un albergo di Trecase un gruppo di circa 100 immigrati arrivati a Lampedusa dalla Libia. Si tratterebbe di extracomunitari che hanno richiesto asilo politico per ottenere lo status di rifugiati. Tra gli immigrati anche una decina di donne.

“Non eravamo stati avvertiti del trasferimento – ha spiegato il sindaco di Trecase Gennaro Cirillo – e al momento non ci spieghiamo perché non abbiamo avvertito le amministrazioni locali. Comunque sia non dovrebbe esserci alcun tipo di problema per la cittadinanza, la situazione è sotto controllo”.

Gli extracomunitari in un primo momento erano stati ospitati nel centro di accoglienza di Manduria, in Puglia.

Lunedì è previsto un incontro tra l’amministrazione, la Protezione Civile e l’assessore regionale Caserta per avere chiarimenti sull’intera questione.  “Cercheremo ci sapere – ha concluso il primo cittadino trecasese – se arriveranno ulteriori profughi, quanto tempo resteranno ospiti dell’albergo vesuviano e se saranno coinvolti altre strutture per accogliere gli eventuali nuovi arrivi”.

GC

 

Share

Lascia una risposta