Castellammare: tenta violenza sessuale su minore, arrestato uomo degli Imparato

221

Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castellammare di Stabia, hanno arrestato Antonio Lo Schiavo, stabiese di 46 anni,  per tentata violenza sessuale ai danni di un minore.

Il 46enne, pluripregiudicato, ritenuto appartenente al clan Imparato, noto sodalizio criminale dell’area stabiese, era stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Castellammare. L’uomo annovera inoltre a suo carico precedenti per reati inerenti le sostanze stupefacenti, evasione e contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

L’arresto è avvenuto presso la Stazione della Circumvesuviana di Piazza Unità d’Italia.

Poco minuti prima, Antonio Lo Schiavo aveva bloccato un 17enne mentre usciva dai bagni pubblici della stazione. Dopo avergli chiaramente riferito le sue intenzioni, lo aveva spinto all’interno degli stessi servizi igienici, aveva iniziato a toccarlo nelle zone intime proponendogli un rapporto.

Il ragazzo era però riuscito a divincolarsi ed a scappare via dal bagno chiedendo aiuto ai passanti.

Il suo grido è stato intercettato dai poliziotti del Commissariato che, agli ordini del primo dirigente Andrea Curtale e del vicequestore Stefania Grasso, sono subito corsi in suo soccorso bloccando il malvivente.

Antonio Lo Schiavo è stato pertanto arrestato e subito condotto al carcere di Poggioreale.

Share

Lascia una risposta