Scafati, centri commerciali: dichiarazioni Sindaco Pasquale Aliberti

148

“Sono 205 le osservazioni al Puc prodotte dai cittadini scafatesi e pervenute al Comune. Ora, terminata questa fase, inizia ufficialmente quella della valutazione, che precede l’approvazione in consiglio comunale del nuovo strumento urbanistico.

Il nuovo Puc è stato strutturato nell’interesse complessivo e non dei singoli, non presenta favoritismi di sorta e pur creando opportunità, non prevede la realizzazione ex novo di opifici e di edilizia residenziale per privati. Questo, nell’ottica di scongiurare qualsiasi tipo di interesse speculativo. Con questa consapevolezza, la polemica del Presidente della ‘Scafati Investire Futuro’ di cui è socio anche l’Avv. Santocchio, relativa alla realizzazione di un centro commerciale di circa 6000 metri quadri in via Luigi Cavallaro, comincia a diventare pericolosa. Anche le accuse di presunte ritorsioni da parte del sottoscritto nei confronti dell’Avv.Santocchio o della società in questione sono assolutamente assurde. Chiedere una variante urbanistica per cambiare la destinazione di un terreno agricolo e trasformarlo in zona commerciale è, a mio avviso, un’operazione di tipo speculativo più che imprenditoriale. Nell’ambito della mia maggioranza e in Consiglio Comunale ho sempre ribadito che mai mi sarei prestato a operazioni del genere. Sottoporrò, invece, al consiglio comunale sovrano, un atto di indirizzo sulla questione delle varianti urbanistiche chieste dalla società e da altri attraverso la conferenza di servizi, affinchè si possa decidere il da farsi, pur essendo io assolutamente contrario alla cosa. Mi sorprende, inoltre, che, sui centri commerciali, l’Avv.Santocchio abbia, invece, cambiato opinione, visto che nel 2003 da aspirante sindaco, criticava e puntava il dito contro la nascita del centro commerciale in zona S.Pietro in quanto, lo stesso, avrebbe mortificato i piccoli esercenti. Per quanto mi riguarda, continuo a pensarla allo stesso modo”.

Share

Lascia una risposta