Portici, ripristinata via Discesa del Porto

545

Ripristinata la viabilità in via discesa del porto. A seguito dei lavori effettuati nella zona porto, dopo la caduta di calcinacci nella strada che porta al Granatello, è stato revocato il divieto di transito che era stato ordinato dal primo cittadino Vincenzo Cuomo. La caduta di intonaco aveva interessato il ponte ferroviario sito in via discesa del ponte, ma il tempestivo intervento degli addetti ai lavori ha subito risolto il problema che minacciava l’incolumità delle persone che si dirigevano sul lungomare porticese. Il certificato di eliminato pericolo firmato dall’ingegnere Giuseppe Iuliano ha dato il via libera per il ripristino della viabilità. La zona porto della città della Reggia, da tempo sotto i riflettori, è ormai diventata il punto di riferimento della movida di Portici e dei paesi limitrofi, e data la massiccia affluenza di persone soprattutto  nelle ore serali l’amministrazione ha deciso di aumentare lo spiegamento delle forze dell’ordine in quella zona. Una mossa vincente dati gli ultimi episodi accaduti al Granatello ed i numerosi interventi nei quali i vigili urbani sono impegnati. Nei giorni scorsi, infatti, gli agenti della polizia municipale sotto la guida del tenente Emiliano Nacar hanno sequestrato due mezzi che trasportavano illegalmente duecento chili di materiale ferroso. Subito denunciate le tre persone che stavano trasportando in maniera illegale i rifiuti solidi. Si tratta di due incensurati di Portici e di M.V. pregiudicato porticese che era stato denunciato alcuni mesi fa per lo stesso reato. Inoltre un verbale di tre mila euro è stato elevato ai tre uomini. Numerosi verbali sono stati elevati anche in altri controlli nella zona porto, dove a finire nel mirino degli agenti sono stati centauri sprovvisti di casco e assicurazione.
Veronica Mosca

Share

Lascia una risposta