Vico Equense: Peppe Guida ai fornelli, la Paranza Mediterranea agli strumenti

312

Sonorità e credenze contadine, che si intrecciano a ritualità più cristiane, con l’obiettivo di creare una magica osmosi tra passato e presente. Questo sarà lo spettacolo che il gruppo di musica popolare “Paranza Mediterranea” proporrà venerdì 19 agosto, ore 20,30, presso lo “Scrajo Terme” in occasione del quarto appuntamento del Folk Dinner. La manifestazione gastronomico-musicale organizzata da Semioticando questa volta vedrà ai fornelli lo chef stellato Peppe Guida. Lo staff della cucina dell’ ”Antica osteria Nonna Rosa”, che nel periodo estivo si trasferisce presso lo “Scrajo Terme”, proporrà ai presenti un menù “Peppe fa tu”. Tutto sarà a base di pesce ma la creatività di uno dei più rinomati chef d’Italia sorprenderà il pubblico attraverso il “guizzo del momento”. “I piatti che proporremo saranno a base di prodotti del territorio – spiega Peppe Guida – e del pescato del giorno. Come per la scorsa edizione, anche questa volta cercheremo di stupire i presenti con la genuinità, la freschezza e la particolarità del cibo, che entrerà in perfetto connubio con i ritmi popolari del gruppo musicale. Lo scorso anno abbiamo avuto un ospite d’eccezione, Luca Cordero di Montezemolo, che si è complimentato per la splendida serata. Quest’anno l’obiettivo è di superare qualsiasi aspettativa”. Il suggestivo scenario che avvolge lo Scrajo Terme contribuirà alla creazione di un’atmosfera magica in cui i presenti si lasceranno trasportare tra suoni e sapori della tradizione. Il “Folk Dinner” proseguirà il 26 agosto con il gran finale. L’appuntamento è al “Comer_a” (Meta) con il famoso gruppo “A paranza r’ò Lione” e Claudio La Ragione ai fornelli. Per partecipare alle serate bisogna prenotarsi chiamando il numero 338-3283418, oppure mandando una e-mail all’indirizzo info@semioticando.com.

Share

Lascia una risposta