Marigliano: rapinato il primo cittadino Antonio Sodano

341
Antonio Sodano

Una rapina in pieno giorno, alle 6 della sera, quando il sole è ancora alto e le strade popolate. L’ennesimo episodio di delinquenza da parte di quell’infima percentuale della popolazione che costituisce la microcriminalità e che va ripiegarsi sulla nostra società come un cancro. Ma il colpo portato a segno ieri a via Somma è stato grosso, vittima il primo cittadino di Marigliano, Antonio Sodano. Erano da poco le 18, come racconta il sindaco, quando due individui si avvicinano alla vettura del politico col pretesto di chiedere un’informazione e, appena abbassato il finestrino, i malviventi estraggono dalla tasca un arma da taglio ed intimano di lasciare la vettura. Pochi istanti e l’auto sparisce con i suoi rapinatori. Bottino proficuo: Mercedes, computer, I-Pad, I-Phone, carte di credito, telepass, senza considerare soldi liquidi, documenti e chiavi di casa. Insomma un ottimo maltolto, ma anche un grave danno per il sindaco che si è diretto subito alla stazione locale dei carabinieri denunciando il tutto. Per ora sono in atto le indagini da parte delle forze dell’ordine per tentare di rimediare, almeno in parte, al danno ricevuto. Ha dichiarato Sodano: “Ho subìto una normale rapina che poteva succedere a chiunque, a me come a un qualsiasi altro cittadino”.

Giuseppe Annunziata

Share

Lascia una risposta