Castellammare: costituito il comitato “Mo Bast!” contro il caro assicurazioni

462

Castellammare di Stabia: È costituito il comitato  “mo bast!” contro il caro assicurazioni.

Il comitato “mo bast” nasce per richiedere a gran voce al parlamento europeo che si faccia carico dell’eliminazione della discriminazione tariffaria applicata dalle compagnie assicurative italiane in materia di assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore (cd. responsabilità civile auto RCA)  nei confronti dei cittadini residenti in Campania e soprattutto nella provincia di Napoli, compresa Castellammare di Stabia.

Dichiara così Francesco Russo, fondatore del comitato Mo Bast Stabiese”:

quello esercitato dalle compagnie assicuratrici è un abnorme abuso di potere, che inevitabilmente ricade sulle spalle dei cittadini, in quanto obbligati ad effettuare sui propri veicoli l’RC-Auto che ormai ha raggiunto cifre esorbitanti, con casi addirittura eclatanti, come quello del ritiro di alcune compagnie dalle zone più popolose della provincia di Napoli definite dalle stesse, zone a forte rischio di incidenti.

Noi del comitato siamo stufi di tutto questo, per tanto chiediamo che venga applicata una tariffa unica su tutto il territorio nazionale, per questo saremo in villa comunale domani mattina,  a raccogliere le firme dei tanti cittadini che, come noi sono stanchi di questo trattamento fortemente discriminatorio.

  Anche l’associazione Co.Sta. aderisce alla petizione popolare, così Giovanni Nastelli (presidente dell ‘assciazione) quello del caro assicurazioni è diventato un problema enorme, per tanti l’uso della macchina è inevitabile, ma, tra polizza assicurativa, tassa di possesso e continui aumenti della benzina, è diventato un lusso anche avere una piccola utilitaria, per tanto  domani e nei prossimi giorni aiuteremo il comitato “Mo Bast”in questa battaglia di diritti.

Share

Lascia una risposta