Nocerina: a Bari per cercare il riscatto

188

Dopo la sfortunata sconfitta casalinga, rimediata al San Francesco contro un caparbio Ascoli, i rossoneri di Auteri preparano la sfida di Sabato al San Nicola, contro un Bari altalenante, che in più di qualche occasione ha mostrato serie difficoltà in fase difensiva. La vittoria corsara in Puglia dell’Albinoleffe di due settimane fa tiene acceso un lume di speranza per i Molossi, capaci, tra l’altro, di ottenere i tre punti nell’impresa di Livorno, proprio alla terza giornata.

Non sarà facile, contro una squadra nobile come quella dei Galletti, ma nemmeno impossibile, dato che il Bari è ancora alla ricerca dell’equilibrio giusto, a causa dei numerosi stravolgimenti in rosa e del cambio di guida tecnica avvenuti all’inizio di questa stagione. I rossoneri dovranno impostare una gara molto attenta, guardando soprattutto a non concedere troppa libertà agli uomini di Torrente, tra i quali spicca l’ex partenopeo Mariano Bogliacino. L’uruguaiano intervistato ad inizio settimana ha dichiarato: “Controla Nocerinanon possiamo sbagliare, dobbiamo vincere per risollevarci e per riscattare questo brutto inizio di stagione. Sappiamo che non sarà una partita facile, perché in questa categoria non ne esistono, dobbiamo rimanere concentrati tutti i 90 minuti”.

Nelle parole di Alessandro Nigro, che sostituirà il sicuro assente Pomante, c’è aria di riscatto: “a Bari sarà una battaglia, resteremo concentrati fino all’ultimo minuto”. “In cadetteria non puoi permetterti neanche una distrazione, perché potresti pagarla a caro prezzo”. Non resta che attendere il responso del campo e magari seguire la diretta tv che, oltre ad essere come di consueto su Sky,  sarà trasmessa integralmente anche sui canali di Mediaset Premium.

Gianfilippo Calvanico

Share

Lascia una risposta