Ancora una sconfitta casalinga per il Sant’Antonio Abate. 2-1 per il Nuvla San Felice

212

Il Sant’Antonio Abate viene sconfitto al Comunale ‘Vigilante Varone’ dal Nuvla San Felice di mister Di Maio.

I giallorossi, tuttavia, sono stati autori di un’ottima e sfortunatissima prestazione. Infatti, partono meglio, e al3’di gioco sarebbero già in vantaggio con un colpo di testa di Costantino su punizione di Sifonetti, se non fosse per la segnalazione di outside del numero quattro abatese.

La scena si ripete tredici minuti dopo, ma questa volta l’esito è diverso e la girata di testa di Costantino finisce in rete.

Costantino, tolte le vesti da attaccante di razza, riprende il proprio ruolo a centrocampo, e al24’con un passaggio filtrante, mette Martone dinanzi a Munao con la palla del 2-0 sul destro, ma il nuovo attaccante abatese temporeggia troppo e si fa recuperare dai difensori avversari.

Al25’prova a farsi vedere il Nuvla con un diagonale sinistro dell’ex Circiello, che però finisce abbondantemente a lato. Al32’, poi, al primo errore della difesa giallorossa, il Nuvla va in goal: Ferraro se ne va in contropiede dimenticato dai difensori abatesi, arriva in area di rigore e trafigge un impotente D’Auria.

Il Sant’Antonio tenta subito il contraccolpo: al35’su calcio d’angolo D’Aniello colpisce di testa, ma Munao blocca senza troppi problemi. Tra cambi e infortuni vari, la ripresa trascorre senza riservare troppe emozioni. Al 24‘, poi, si scalda il Sant’Antonio: palla di Sifonetti per Vitale a centro area, che decide di tirare di prima sebbene le condizioni gli permettessero di gestire la palla e calciare con più precisione; il suo destro finisce alto sulla traversa. Due minuti dopo Martone ha l’occasione per riportare i suoi in vantaggio, ma fallisce un colpo di testa a due metri dalla porta.

Al27’è ancora Sant’Antonio: Vitale arriva davanti a Munao palla a piede, ma calcia addosso al portiere e vanifica quella che sarebbe potuto essere il 2-1 per la squadra di casa.  Abatesi che, come se non bastasse, al37’colpiscono anche una clamorosa traversa con Pelagione, subentrato al posto di uno spento Morella. Al41’ci prova ancora Vitale, ma il portiere avversario, sebbene con imprecisione, gli chiude la porta.

Un minuto dopo, poi, arriva la doccia fredda per il pubblico del Comunale: i difensori giallorossi si perdono nuovamente un calciatore del Nuvla, Bacio, che se ne va in area e calcia di destro, trovando il vantaggio.

Dopo sei minuti di recupero in cui il Sant’Antonio Abate, sostenuto dal suo pubblico, si riversa completamente in avanti, la partita si conclude sul risultato di 1-2 per gli ospiti.

I giallorossi, che non sembrano essersi disfatti della sfortuna che tanto li ha perseguitati nello scorso campionato, rimangono fermi ad un solo punto in classifica.

 

SANT’ANTONIO ABATE: D’Auria, Nettuno, Mattera, Costantino (34’ st Visciano), D’Aniello, Cassese, Morella (14’ st Pelagione), Chierchia (18’ st Corsale), Vitale, Sifonetti, Martone. A DISP.: Della Pietra, Cimmino, Formisano, Laureto.MISTER: Cimmino

NUVLA SAN FELICE: Munao, Pappadia (31’ st Esposito), Veneziano, Coppola, Cacace, Circiello (11’ st Gaglione), Lagnena, Immobile, Marzeglia, Bacio A., Ferraro (33’ st Bacio). A DISP.: Velardo, Manzo, Volpicelli, Manfrè. MISTER:Di Maio.

MARCATORI: 16’ pt Costantino (S.A.),32’ st Ferraro (N),42’ st Bacio (N)

ARBITRO: Nocella da Paola

AMMONITI:43’ pt Ferraro (N),44’ pt Vitale (S.A.),45’ pt D’Aniello (S.A.),1’ st Costantino (S.A.),21’ st Nettuno (S.A.).

ANGOLI: 4-5 per il Nuvla

RECUPERO:2’ pt,5’ +1’ st

Lascia una risposta