Poggiomarino: lo stadio Europa riaprirà

189

Primi frutti dell’amministrazione Annunziata. La notizia che incalza in questi giorni nella città di Poggiomarino è molto importante perché legata ad un problema che ormai  da decenni perdurava creando disagi. L’impianto sportivo in questione è lo Stadio Europa che tornerà agibile. Dopo anni di chiusura forzata, l’impianto comunale riapre i battenti e tornerà a ospitare squadre e tifosi. Erano anni che l’unica struttura sportiva del territorio non apriva le porte alle squadre per i campionati ufficiali. Un problema che per anni aveva obbligato gli atleti locali a disputare in trasferta gli incontri casalinghi: adesso, invece, potranno finalmente respirare aria di casa. L’area, di proprietà del Comune, è ubicata nella zona centrale del Paese, precisamente in via Marone e  si estende su una superfice di circa 10.000 mq. Nei giorni scorsi si era espressa a riguardo della questione campo Europa  la commissione sport e spettacoli del Comune che aveva iniziato le verifiche dei lavori partiti lo scorso giugno, a poche ore dalle elezioni che videro stravincere la coalizione guidata da Leo Annunziata che avevano inserito lo Stadio tra le priorità di programma. Molti anni ci sono voluti per la realizzazione dell’opera, per poter affidare ai giovani di Poggiomarino una struttura dove poter disputare ai più alti livelli l’attività agonistica. Un iter di lavori costato circa cinquantamila euro e che ha visto la commissione e i tecnici del settore emettere verdetto positivo. L’agibilità è stata concessa con parere favorevole per la tribuna ospiti, per tutto l’impianto di emergenza e, in particolare, con l’adattamento dell’impianto di illuminazione, con esso le uscite di sicurezza, gli spogliatoi. La riapertura dello stadio rappresenta per l’amministrazione Annunziata e per il popolo di Poggiomarino una importante vittoria che segna l’inizio di una serie di interventi dediti allo sport ed ai giovani.

Pasquale Annunziata

Share

Lascia una risposta