Raid vandalico nell’area parcheggio Cstp di Mercato San Severino: danni per 40mila euro

307

Nella tarda serata di ieri, poco prima di mezzanotte, l’area parcheggio della CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A. di Mercato San Severino è stato oggetto di un raid vandalico. Danneggiati sette autobus sui nove parcheggiati nell’area, utilizzati per il servizio di trasporto nel territorio della Valle dell’Irno. I vandali hanno distrutto i vetri laterali dei bus arrecando all’Azienda della mobilità salernitana danni per circa 40mila euro.

Inevitabili le ripercussioni che il danneggiamento dei bus ha avuto sulla regolarità del servizio di trasporto nell’area di competenza, nella mattinata di oggi.

“I nostri tecnici stanno lavorando ininterrottamente da ieri notte – ha spiegato il Presidente Mario Santocchio – per consentire la riparazione degli autobus danneggiati in tempi rapidi e ripristinare la regolarità del servizio, onde evitare che questo episodio gravissimo possa ulteriormente penalizzare i nostri viaggiatori. Ci scusiamo con l’utenza per i disagi di questa mattina. La situazione sta ritornando pian piano alla normalità e già nella giornata di domani la regolarità del servizio sarà pienamente ripristinata. Purtroppo non è la prima volta che i nostri autobus, parcheggiati in quell’area, finiscono nel mirino di individui senza scrupoli. Subiamo spesso anche furti di gasolio. Pertanto, come misura strutturale, abbiamo deciso di trasferire, a partire da questa sera, il ricovero degli autobus fino a ieri parcheggiati in quell’area presso il deposito di Cava dei Tirreni. Questi episodi sono di una gravità estrema e, in questo particolare momento di crisi per la nostra azienda e per tutto il settore del trasporto, rendono tutto più difficile, penalizzando ulteriormente un servizio di trasporto già mortificato dai recenti tagli imposti dal Governo”.

Lascia una risposta