Napoli e “L’Invenzione della Verità”: la prima tappa della Settimana Internazionale della Ricerca

146

Quest’anno la SettimanaInternazionaledella Ricerca verrà inaugurata proprio nel capoluogo campano, lunedì 3 Ottobre alle ore 9, nella sede dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici; a partecipare all’iniziativa, che ruoterà intorno al dibattito “L’invenzione della Verità”, studiosi afferenti a numerose discipline, riuniti con lo scopo di investigare quale sia il rapporto tra verità e relativismo, tra identità e storia.

Tra i docenti che parteciperanno al primo incontro della giornata ci saranno: Aurelio Musi, docente di Storia Moderna presso l’Università degli Studi di Salerno, Maurizio Cardaci, docente di Psicologia presso l’Università degli Studi di Palermo, Giuseppe Vitello, docente di Fisica Teorica presso l’Università degli Studi di Salerno, Enzo Cuomo, docente di Fisica presso l’Università degli Studi della Basilicata.

Questa tavola rotonda sarà incentrata sull’analisi delle relazioni esistenti tra i processi di costruzione dell’identità, negli individui e nei gruppi sociali, e la rielaborazione del passato come storia individuale e collettiva.

Alle 10.30 si terrà il secondo incontro, incentrato sul rapporto tra Verità, pluralismo e relativismo.

In questa seconda discussione i docenti si concentreranno sul tema della Verità in relazione ai conflitti che possono generarsi in una società multiculturale, con particolare attenzione nei confronti del rapporto tra le società pluraliste e quelle ‘tradizionali’.

A partecipare a questa seconda tavola rotonda saranno i due docenti di Filosofia del Diritto dell’Università degli studi di Catania Fabio Ciaramelli e Pietro Barcellona.

L’ultimo appuntamento della giornata sarà la Lectiomagistralis del filosofo Aldo Masullo, docente di Filosofia Morale presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, che nel suo intervento tratterà de “La disputa interminabile tra il civile discorso e la selvaggia intuizione”.

Lo scopo della Settimana Internazionale della Ricerca è quello di promuovere il dialogo tra studiosi di discipline diverse riguardo i temi della cultura scientifica e non solo.

Studenti e ricercatori saranno protagonisti di un significativo scambio di esperienze, grazie al quale agli studenti sarà consentito di entrare in contatto con il mondo della ricerca, incontrare studiosi di prestigio internazionale, partecipare alla presentazione di libri, mostre, laboratori ed ancora tanto altro.

Maria Ilaria Incitti

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta