Che Gelbison, 5-1 al Pomigliano!

190

La Gelbison è sempre più mattatrice del campionato Juniores. Tre vittorie su tre, con 12 gol fatti e solo tre subiti. Insomma i ragazzi guidati da Alfonso Liguori sono davvero irresistibili e non li ferma più nessuno. Anche il Pomigliano è così caduto al “Morra” di Vallo della Lucania. La Gelbison parte subito a mille e nei primi minuti sfiora due volte gol,che non tarda ad arrivare,realizzato al 4° dal capitano Coccaro F. che ,grazie ad un pressing corale, ruba palla alla difesa avversaria, salta il portiere e deposita infondo al sacco. Il Pomigliano cerca la reazione ma non riesce a prendere il bandolo della matassa, tessuta sapientemente dal centrocampo di casa che al 9° manda in gol il vivacissimo Vita, che si ripete al 27° su assist di Maiese. Al 30° brutto infortunio per Inverso, sospetta frattura dello scafoide, che lascia il posto a Manganelli. I rossoblù fanno sfoggio di buone geometrie, decidendo sempre quando e dove colpire. Immancabile come ogni gara fin’ora disputata il gol del metronomo Santangelo che sigla il 4 a 0. Al 60° fa il suo esordio stagionale Cerbone che rileva un esausto Passaro e 4 minuti dopo Torraca subentra a Maiese. Al 78°,sugli sviluppi di un corner a favore, la retroguardia rossoblù,un po’ distratta, fa accorciare le distanze ai granata. Ma a mettere il punto esclamativo ad una buona prestazione è un super Torraca, baby bomber rossoblù, che all’80° serve un assist al bacio a Coccaro che fallisce il gol per una questione di centimetri, poi scatta sul filo del fuorigioco e con un siluro trafigge l’ottimo Barberio. “La strada intrapresa è quella giusta, – afferma Liguori – anche cambiando più uomini il risultato è lo stesso,segnale che il gruppo è coeso e concentrato sul lavoro,grazie anche ad un ambiente carico e sereno. Ci si gode il primato in classifica con la testa è già al prossimo incontro con la Viribus Unitis”. Sugli spalti ieri era presente anche il presidente Maurizio Puglisi che ha fine partita non ha potuto altro che elogiare l’intero staff della Juniores: “Questi risultati ci dicono – ha affermato – che il lavoro impostato sui giovani sta avendo le sue ricadute positive e questo fatto non ci può lasciare indifferenti perché il nostro futuro sono i ragazzi che stanno crescendo con la Juniores”.

Tabellino

Gelbison: Lista, Inverso, Crocamo, Coccaro S., Morinelli, Longo, Vita, Passaro, Coccaro F., Santangelo, Maiese. A disposizione: Maiuri, Pizzolante, Manganelli, Torraca, Iorio, Di Luccio, Cerbone. Allenatore: Liguori

Pomigliano: Barberio, Ziviello, Giuditta, Maddaluno, Buonocore, Russo, Andretti, Monda, Esposito, Piccolo, De Falco. A disposizione: Autiero, Guadagno, La Gatta, Sansone, Balisciano, Punzo, Dentale. Allenatore: Romano

Reti: 4° Coccaro F., 9° e 27° Vita, 51° Santangelo, 78°  Esposito, 90° Torraca

Ammonizioni: Piccolo, Santangelo e Morinelli

Sostituzioni: 21° Guadagno per Maddaluno, 30° Manganelli per Inverso, 53° La Gatta per Buonocore, 60° Cerbone per Passaro, 63° Torraca per Maiese, 72° Punzo per Piccolo

Angoli: 6 a 4 per la Gelbison

Spettatori: 300 circa

Share

Lascia una risposta