Gelbison: mano pesante del giudice sportivo

143

Mano pesante del giudice sportivo contro la Gelbison. Oltre alla preventivata squalifica di una giornata per Nicolò Pascuccio a seguito della doppia ammonizione subita contro il Licata. Il giudice sportivo ha multato di 800 euro i rossoblù perché “…nel corso del secondo tempo, propri sostenitori hanno fatto oggetto un assistente arbitrale del lancio di sputi, alcuni dei quali lo attingevano in varie parti del corpo, e rivolto espressioni ingiuriose all’indirizzo degli ufficiali di gara”. Inoltre il giudice sportivo ha anche inibito il signor Antonio Piccininno a svolgere ogni attività ai sensi dell’art.19 del C.G.S. per 2 gare per aver “…ricolto all’indirizzo di un assistente arbitrale espressioni ingiuriose ed offensive, al termine della gara”. Intanto il capitano della Gelbison Francesco Sica, già proiettato alla sfida di domenica contro la Valle Grecanica, afferma: “Per me domenica sarà come una finale da vincere a tutti i costi. I tre punti sono fondamentali e sono convinto che la squadra farà di tutto per ottenerli”. Sulla stessa lunghezza d’onda il compagno di reparto Pape Ousmane Senè che aggiunge. “Spero solo che domenica prossima si riesca ad ottenere la vittoria in casa. Da parte di noi giocatori ce la metteremo tutta, perché i tifosi, l’allenatore e la società se lo meritano”.

Share

Lascia una risposta