San Giorgio a Cremano: “Fresco di Stampa”, un salone del libro per autori esordienti

319

Si terrà sabato 5 novembre negli spazi di Villa Bruno, a San Giorgio a Cremano (Napoli) la prima edizione di ‘Fresco di Stampa’ – Salone del Libro per Autori Esordienti.

Prevista tra le ex Fonderie Righetti e la Biblioteca di Cultura Vesuviana su iniziativa dell’Associazione Obiettivo Cultura, la giornata propone presentazioni di opere, dibattiti, convegni, esposizioni, letture e laboratori tematici a cura di esperti del mondo dell’editoria e si realizza con il contributo del Comune di San Giorgio a Cremano ed in collaborazione con l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, le case editrici PhotoCity, Cento Autori, il quotidiano Roma e Japan’s Way sas.

Il Salone, cui partecipano gli studenti di due istituti superiori, intende offrire agli scrittori la possibilità di promuovere le proprie opere e stimolare una riflessione sullo ‘stato’ attuale dell’editoria, tra scrittura tradizionale e nuove tecnologie. “A partire da un momento di promozione della scrittura e della lettura – spiegano gli organizzatori – intendiamo avviare un percorso di più lunga durata che permetta ai ragazzi di incontrare gli autori attraverso un ciclo di incontri da tenersi nelle scuole e faccia si che le loro recensioni ai testi vengano, a loro volta, pubblicate su un quotidiano”.

Suddiviso in due sessioni, ‘Fresco di Stampa’ si apre (ore 10) con gli interventi di blogger ed esperti di e-commerce che condivideranno con il pubblico un’analisi delle nuove frontiere dell’editoria on line grazie all’apporto dei canali telematici cui seguirà il convegno intitolato ‘La pubblicazione: opportunità da cogliere e tranelli da evitare’. La giornata prosegue con la presentazione delle opere che, donate alla biblioteca comunale, saranno disponibili sia degli utenti della struttura sia degli studenti delle scuole coinvolte riuniti in una giuria popolare. Insieme ad una tecnica valuteranno i testi, decretando il vincitore del premio ‘Fresco di Stampa’ che sarà assegnato nel corso della successiva edizione della manifestazione. Nel pomeriggio (dalle ore 16,30) spazio ai laboratori di scrittura, giornalismo e calligrafia orientale a cura di maestri, editor, scrittori e critici letterari.

Il Salone del Libro ‘Fresco di Stampa’, ad ingresso libero, è patrocinato dalla Provincia di Napoli, dai Comuni di Ercolano e San Sebastiano al Vesuvio, dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio e dall’Ordine dei Giornalisti della Campania.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteStato di agitazione dei lavoratori della casa di riposo “Borrelli” di Pompei
SuccessivoCastel San Giorgio: “Fallo per papà”, il film di e con Ciro Ceruti e Ciro Villano
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio. Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità. Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.

Lascia una risposta