Ambiente e legalità, studenti di Casoria al Parco marino di Punta Campanella

177

I ragazzi dell’Istituto V. Russo di Casoria hanno partecipato, giovedì 17 novembre, ad un incontro sulla legalità ambientale organizzato dal Centro di Educazione Ambientale dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella nell’ambito del progetto  Le(G)Ali al Sud. Un progetto per la legalità in ogni scuola promosso in tutte le regioni meridionali. Scopo dell’iniziativa, con un gioco di parole presente nel titolo, mettere le ali al sud diffondendo comportamenti in regola a partire proprio dalla scuola. Educazione alla legalità e tutela dell’ambiente i temi trattati, dopo una breve presentazione del Parco marino da parte degli operatori del CEA di Punta Campanella. Si è discusso di datteri, pescatori di frodo, abusivismo sul demanio, inquinamento marino, ma anche di ecomafia e rifiuti. La parola poi è passata al maresciallo Pierluigi Chiocca del Nucleo Navale dei Carabinieri di Sorrento che ha illustrato alcune brillanti operazioni portate a termine dall’Arma nell’Area marina protetta. L’iniziativa proseguirà nei prossimi mesi con il coinvolgimento di altre scolaresche del napoletano e della penisola sorrentina.

Lascia una risposta