Volla, Annone: “Pienamente attuato il programma elettorale”

265

«Un programma attuato in quasi tutta la sua interezza». È la conclusione che l’assessore Giuseppe Annone trae parlando dell’amministrazione di cui fa parte, guidata dal Sindaco Salvatore Ricci e che si avvia senza non pochi scossoni verso il giudizio popolare con le elezioni della prossima primavera.
«Oggi – ha proseguito Annone – da troppe parti si sussurra di una amministrazione fallimentare di una giunta Ricci deludente ed incapace di essere concretamente al fianco dei cittadini. Affermazioni più che ingiuste e tendenziose, assolutamente sbagliate. Indubbiamente tutto è perfettibile. Tante cose sarebbero potute andare ancora meglio, ed in questi prossimi ultimi mesi, prima della tornata elettorale, faremo di tutto per perfezionare i punti carenti, ma la cosa più lontana dalla verità è parlare di fallimento. Invito tutti i cittadini a rivedere quanto fu detto e promesso ai cittadini in campagna elettorale».
Ricordiamo che l’assessore Annone, alle scorse amministrative vollesi, fu candidato ed eletto nelle fila di Forza Italia al fianco del primo cittadino e, come ha tenuto a ricordare, fece campagna elettorale nelle strade e nelle case degli elettori in maniera capillare. L’impegno fu allora premiato con un lusinghiero risultato al quale, da lì a poche settimane, decise di rinunciare dimettendosi da consigliere per assumere l’onere di guidare l’assessorato ai Lavori Pubblici.
«Quanto promesso ai nostri elettori – ha ulteriormente sottolineato l’assessore era scritto nel nostro programma elettorale ed andando a rileggerlo tutti potranno constatare che la nostra amministrazione ha raggiunto quasi tutti gli obiettivi prefissati. Il quasi che ho usato e riferito esclusivamente alla realizzazione del Puc, lo strumento urbanistico sul quale ancora ci stiamo confrontando con i tecnici provinciali e che non è detto non possa essere già operativo entro la prossima primavera».
Per quel che riguarda il suo operato, Annone parla di tanto lavoro svolto per rendere la città sempre più vivibile. Per quel che riguarda la mancata realizzazione di grandi opere, l’assessore chiarisce che i grandi interventi urbanistici sono stati rallentati dai vincoli imposti dal Piano Urbanistico Comunale ancora in via di approvazione.
«Nei prossimi giorni ci ha confermato Annone intanto contiamo di portare in consiglio il Piano casa, che con il mutare di alcune norme non va più in contrasto, come detto dall’ing. Ferrigni, con il Puc. Ancora un altro impegno preso per i nostri cittadini».
In conclusione Giuseppe Annone ci ha rilasciato una ulteriore dichiarazione destinata a fare chiarezza sui giochi politici ormai già partiti a Volla in vista della campagna elettorale ed in particolare con l’uscita dalla giunta dell’ex assessore Esposito: «In politica tutto è possibile e tutto è in divenire, ma nel caso di una nuova ricandidatura Ricci, al novanta per cento, sarò al suo fianco. Il primo cittadino a parer mio ha fatto bene in questi quattro anni per cui merita ampiamente la mia fiducia».
Staremo a vedere, certo è che possiamo parlare di campagna elettorale partita in anticipo nel grosso centro vesuviano alle porte di Napoli, ma nulla di nuovo sul versante del completamento della assottigliata giunta Ricci.

Gennaro Cirillo

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta