Dissesto idrogeologico: il presidente Cirielli visita il cantiere della Starza

Il presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli, ha fatto visita questa mattina al cantiere per la messa in sicurezza degli argini dei torrenti Corvi e Casarzano nell’area colpita dall’alluvione del novembre 2010, in località Starza a Nocera Inferiore. «Ringrazio il Governo Berlusconi – ha dichiarato il presidente Cirielli – per l’attenzione data alla provincia di Salerno con lo stanziamento di 40 milioni di euro per interventi di contrasto al fenomeno del dissesto idrogeologico. L’assessore regionale Cosenza, in qualità di commissario straordinario, si è impegnato molto per accelerare l’iter amministrativo per l’apertura del cantiere di Nocera. La Provincia, dal canto suo, ha dato indicazioni al Governo e alla Regione per intervenire prioritariamente in località Starza, particolarmente colpita dall’alluvione. I lavori saranno, quindi, effettuati in tutto l’Agro, nel Cilento, nel Vallo di Diano e nella Piana del Sele». Al sopralluogo hanno partecipato l’assessore alla Protezione Civile, Antonio Fasolino, gli assessori provinciali Salvatore Arena e Antonio Iannone, il consigliere provinciale Costabile D’Agosto, il consigliere politico del Presidente, Adriano Bellacosa, e i residenti della zona.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteAgricoltura, Miano: “Salone della mozzarella di bufala campana e Cinecibo, eventi di promozione della Dieta Mediterranea”
SuccessivoSettimana del benessere psicologico: incontri previsti a Vico Equense
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.