Cercola si veste di solidarietà

259

Il sociale non è una mera espressione verbale priva di qualsiasi connotazione.
L’atto caritatevole di donarsi al fratello che è nel bisogno non è mai solo del singolo. Significa saper coinvolgere enti, associazioni, aziende private, mondo artistico e dello spettacolo a “voler fare” solidarietà per poter stringere quella forbice, oggi troppo larga tra chi può e chi non può. Con questo spirito lunedi 12 e martedi 13 prossimo si terrà a Cercola NATALE 2011 EVENTS IN SOLIDARIETA’.
Il sindaco Pasquale Tammaro, ci illustra come è nata l’idea di questa due giorni natalizia: “Il momento per il Paese è certamente molto complicato, ma è proprio in queste occasioni che le istituzioni periferiche devono far sentire la loro presenza ai cittadini -esordisce il sindaco.- Il nostro vuole essere sia un momento per sdrammatizzare la difficile congiuntura economica che stiamo attraversando, sia un’occasione per capire i bisogni delle classi meno fortunate e a quali nuovi parametri tutti noi dovremo sottostare per rinsavire questa contingenza. “Una serie di appuntamenti che vedranno il centro teatro polifunzionale, di viale dei Platani, quale location di una mostra mercato dell’artigianato e dei prodotti tipici della nostra terra a cura dell’associazione Hobbisti millemani di Torre del Greco. “Si! –esclama Consiglia Izzo,presidente dell’ associazione,-saremo presenti nelle due giornate con una dozzina di stand, desiderosi di contribuire al fine solidale che ci si è proposti”. Alle ore 19,30 elezione di Miss Christmas Vesevo con sfilata delle partecipanti in abito da sposa e da sera a cura dell’atelier Medea di San Giovanni a Teduccio. Le giovani aspiranti al titolo saranno presentate,in passerella, da Marianna Acconcia, già miss ragazza copertina. Ospite della serata lo showman Aniello Misto. Martedi 13 alle 9,30 riapriranno gli stand con orario continuo fino alle ore 21,00. Nel pomeriggio spasmodica attesa per l’arrivo degli zampognari. Alle 19,30 sul palco riflettori accesi sul Talk show: Che Natale sarà? Momenti per riflettere ed elucubrare sul significato del Natale e sul periodo socio-economico che stiamo attraversando, con Pasquale Tammaro sindaco di Cercola, Emilio Alfano presidente regionale confapi, Antonio Ascione presidente sindacato polizia nuova,
Maria Flabo presidente associazione progetto donna 2000, Stefano Vecchione presidente ucid Avellino, Don Enzo Lionetti parroco. A sollecitare il parterre Michele Di Matteo, giornalista del Gazzettino Vesuviano. La serata prevede la sfilata di abiti a cura dell’atelier Ilaria Russo di Cava de’ Tirreni e la partecipazione del gruppo musicale Barock Ensamble. “Una due giorni a costo zero per le prosciugate casse comunali -così il presidente della commissione spettacolo, il consigliere Antonio Forte- intenti a non perdere di vista i meno abbienti della nostra città. Infatti il ricavato della vendita dei prodotti enogastronomici sarà devoluto in solidarietà.
Mi corre l’obbligo, concludendo, di fare un appello alla cittadinanza affinché sia partecipe in gran numero, perché ad essi abbiamo riservato l’ estrazione di un soggiorno per quattro persone in un villaggio iperclub vacanze”.

Lascia una risposta