E’ nato il “Faro del Sarno”, la rete che si occuperà della rinascita della foce

Lunedì  12 dicembre una delegazione del PD, in veste istituzionale, si è recata alla foce del Sarno per monitorare lo stato dei fatti e per fare un resoconto della situazione e di quello che si può fare. La visita, che fa da punto di partenza di una nuova serie di iniziative, ha visto la partecipazione di alcune importanti personalità. Tanto per cominciare, erano presenti Stella Bianchi, della segreteria nazionale del Pd e responsabile ambiente, Luisa Bossa, parlamentare, Angela Cortese, consigliere regionale, Enzo Sica, candidato sindaco di Torre Annunziata e Pierpaolo Telese, segretario del PD della sezione di Torre Annunziata.

Durante il sopralluogo,  oltre all’evidente presenza di rifiuti solidi, si è provveduto a compiere controlli più profondi per capire a livello microbico e batterico la situazione delle acque. Sono stati infatti prelevati campioni che saranno sottoposti ad analisi microbiologiche, grazie al supporto dell’Università Federico II di Napoli.

L’incontro è proceduto presso la sede del PD di Torre Annunziata, dove si è svolta un’assemblea  pubblica durante la quale si è presentata alla cittadinanza una nuova rete di collaborazione tra PD, associazioni e singoli il “Faro del Sarno”.

La rete ha elaborato un manifesto in 10 punti, chiamato appunto “10 passi per restituire il mare e il fiume alla nostra città”, in cui sono esplicitati gli scopi del progetto. Erano presenti i rappresentanti del Forum Ambiente del PD di Torre Annunziata,  diversi circoli del PD dei comuni interessati alla questione Sarno e numerose associazioni.

Stella Bianchi ha ricordato quali impegni il PD ha deciso di assumersi: il partito ha deciso di impegnarsi fortemente nella lotta affinché venga completata la rete fognaria, vengano attivati gli impianti di depurazione e vengano utilizzati correttamente. Luisa Bossa invece si è soffermata sulla novità costituita dalla rete di associazioni e soprattutto sull’importanza e la forza che essa può avere nella risoluzione delle problematiche legate al Sarno.

Angela Cortese, in qualità di Consigliere Regionale, si occuperà di controllare che nel bilancio della Regione Campania siano vagliate tutte le possibilità nel reperimento di fondi per completare i lavori necessari al risanamento della zona ed all’avviamento di progetti di educazione ambientale.

Il “Faro del Sarno” ha anche una pagina Facebook, in modo che i cittadini possano sempre seguire tutte le iniziative ed i lavori.

Anna Bottone

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano