BPMed batte Anagni

161

BPMED NAPOLI-ROMANA CHIMICI ANAGNI 83-54

NAPOLI: Sabbatino, Musso 17, Bastone 4, Mariani, Gatti 14, Iannilli 9, Rotondo 8, Rizzitiello 11, Guastaferro 7, Lenardon 13. All. Bartocci.

ANAGNI: Zanelli 4, Malamov 19, Santolamazza 7, Pozzi 2, Corral 9, Vanni 4, Baroncelli 3, Colangelo, Ricci, Benedusi 6. All. Nunzi.

Arbitri: Scudiero di Milano e Ce’ di Cassina de’ Pecchi (Mi).

Note: parziali 25-17, 45-30, 66-41. Uscito per falli Santolamazza.

Undicesima vittoria per il Napoli Basketball, che si impone 83-54 sulla Romana Chimici Anagni e chiude il 2011 al PalaBarbuto con una prestazione convincente e dalla grande intensità. La squadra di coach Maurizio Bartocci, sempre al comando del girone Sud-Ovest, tornerà in campo a San Severo giovedì 22 alle 20.30 prima della pausa natalizia.

Napoli parte forte dall’arco: tre triple di Rizzitiello e una di Lenardon lanciano i partenopei sul 12-4 dopo quattro minuti, poi cinque punti di Gatti danno il +9 (17-8). I padroni di casa sono frenati dai falli che colpiscono Sabbatino (tre), Gatti e Lenardon (due), e gli ospiti provano a ricucire lo strappo con Malamov e Pozzi per il 21-17. Un libero di Lenardon e una tripla di Musso chiudono la prima frazione sul 25-17.

Anagni si riporta a -4 in avvio di secondo quarto, ma Rotondo, Gatti e Musso scavano nuovamente il solco: al quindicesimo il punteggio è di 34-21. Benedusi e Corral provano nuovamente a ricucire lo strappo con un break (37-28), ma poi Musso realizza 8 punti consecutivi mandando le due squadre all’intervallo sul 45-30.

Napoli consolida il vantaggio in avvio di ripresa. A Malamov risponde un vivace Iannilli che porta i partenopei sul +20 (59-39). Rotondo e cinque punti di Lenardon chiudono il terzo quarto sul 66-41. Un vantaggio che i partenopei legittimano nell’ultimo quarto, affidandosi per lunghi tratti ad un quintetto composto esclusivamente da under.

Abbiamo messo in campo la giusta intensità difensiva”, spiega Bartocci. “Siamo riusciti ad essere molto attenti e dopo un primo quarto un po’ nervoso abbiamo concesso 13, 11 e 13 punti nelle altre tre frazioni”.

Anagni ha cercato di chiudere l’area raddoppiando spesso i nostri lunghi, che sono stati bravi a leggere le situazioni e a riaprire per gli esterni”.

La partita sarà visibile in streaming a partire da domani sul portale GoldWebTv (www.goldwebtv.it) e in tv mercoledì alle 23.15 su Telecapri Sport.

Condividi
PrecedenteVolla Volley: sconfitta amara
SuccessivoOplonti in vacanza con una vittoria
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.

Lascia una risposta