Vico Equense, il sindaco: “Festeggiamo l’arrivo del nuovo anno con prudenza”

201

“Prudenza nell’uso di fuochi d’artificio per festeggiare l’arrivo del nuovo anno”, questo l’appello del sindaco Gennaro Cinque che, a poche ore dal Capodanno, chiede alla cittadinanza la massima attenzione per evitare pericoli. “Festeggiamo l’arrivo del 2012 con gioia, – aggiunge il Primo Cittadino – e non lasciamoci andare a comportamenti che possano mettere a rischio la vita. Accendere e far esplodere, in maniera indiscriminata, petardi e botti vari è un gesto stupido che può costare caro. I fuochi d’artificio – aggiunge – maneggiati male, possono causare danni irreversibili, e sono pericolosi per le persone ma anche per gli animali, che hanno un udito molto più sviluppato del nostro. Mi auguro che non avvengano incidenti che potrebbero essere evitati usando semplicemente il buon senso. Invito i cittadini di Vico Equense e i turisti a venire in Piazza Umberto I, per il concerto dei Bottari. Dopo il brindisi di mezzanotte, si passa all’esibizione del gruppo di musica etnico-popolare dei “Mane e Mane”. Musicisti un po’ particolari, infatti, non suonano trombe, flauti o altri strumenti simili ma botti, tini e falci, utilizzati come percussioni. Infine, – conclude Gennaro Cinque – vi esorto a non usare assolutamente i fuochi illegali, particolarmente pericolosi per i bambini che il giorno seguente all’ultimo dell’anno vanno a raccogliere i botti inesplosi per strada.”.

Share

Lascia una risposta