Napoli Basketball, al Palabarbuto cade anche Torino

207

BPMED NAPOLI-ZEROUNO TORINO 58-50

NAPOLI: Sabbatino 5, Musso 5, Bastone ne, Gatti 17, Iannilli 4, Rotondo 4, Rizzitiello 10, D’Avino ne, Guastaferro 1, Lenardon 12. All. Bartocci.

TORINO: Parente 3, Tassinari 7, Conti 4, Fontecchio 9, Portannese 16, Masper 8, Defant, Giusto 3, Fiore ne, Gadini. All. Faina.

ARBITRI: Paglialunga di Massafra (TA) e Longobucco di Ciampino (RM).

NOTE: Parziali 15-16, 22-26, 50-41. Spettatori 1830. Nessun uscito per falli.

 

Sesta vittoria consecutiva per il Napoli Basketball, che batte la Zerouno Torino nel big match della ventesima giornata. Per Napoli, sempre al comando della conference meridionale con 32 punti, è la sesta affermazione consecutiva al PalaBarbuto, confermatosi un vero e proprio fortino per i ragazzi di coach Bartocci.

Passando alla cronaca, prima della palla a due un minuto di raccoglimento per ricordare la madre di Leonardo Mariani, scomparsa nel corso della settimana. E’ della Zerouno Torino con Fontecchio il primo canestro del match: Napoli replica con Gatti che dà il via a un break di 9-0 (cinque punti di Musso) che costringono coach Faina al primo timeout dopo 5’40”. Arriva la reazione degli ospiti che replicano con cinque punti di Portannese e impattano sul 9-9. Napoli si affida a Iannilli sottocanestro: il lungo romano mette a segno quattro punti, che uniti ad un layup di Sabbatino ridanno il +3 a Napoli (15-12 al 9’) prima che Giusto e Masper siglino il controsorpasso in chiusura di quarto. Sono ancora gli ospiti a trovare il canestro con continuità in avvio di secondo quarto: una tripla di Masper dà a Torino il +4 (17-21). Pronta la risposta azzurra con Sabbatino e Rotondo che confezionano un miniparziale di 5-0 per il 22-21 al quindicesimo. Si va avanti a strappi e contro strappi: una tripla di Parente e un canestro di Conti portano il punteggio sul 22-26, poi non si segna più fino all’intervallo.

Nel secondo tempo si alzano le percentuali: Lenardon con otto punti trascina Napoli sul 36-33 al ventiquattresimo, Torino risponde con Tassinari e Portannese, che trova il canestro del -1 (42-41). Sono Lenardon e Gatti i protagonisti del terzo quarto di Napoli: il play con 12 punti lancia i ragazzi di coach Bartocci sul +6, mentre una tripla del capitano (11 punti nella terza frazione per lui) sulla sirena chiude il terzo quarto sul 50-41. Botta e risposta tra Rizzitiello e Fontecchio in apertura di ultima frazione, con Napoli già in bonus dopo tre minuti e mezzo. Portannese e ancora Fontecchio rispondono a Gatti: a tre minuti dal termine Napoli conduce 56-50. E’ proprio il capitano a siglare il canestro che fissa il punteggio sul 58-50 finale.

“Abbiamo battuto una squadra profonda e molto forte fisicamente. La vittoria è dovuta all’intensità che abbiamo messo in campo dall’inizio”, ha detto Maurizio Bartocci. “Abbiamo peccato in alcuni frangenti di troppa frenesia in attacco, ma nel terzo quarto siamo riusciti ad eseguire molto bene trovando ottimi tiri che hanno generato il parziale decisivo”.

La partita sarà visibile in streaming a partire da domani sul sito GoldWebTv (www.goldwebtv.it) e in tv mercoledì alle 23.15 su Telecapri.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta