Chiusa la Fiera Campionaria di Sant’Antonio Abate

128

Bilancio più  che positivo alla chiusura della XVI edizione della Fiera Campionaria di Sant’Antonio Abate, promossa dal Comune, che anche quest’anno è stata visitata da migliaia di ospiti da ogni parte della Regione Campania e delle zone limitrofe.Nel periodo della Fiera, tenutasi dal 13 al 22 gennaio, come ogni anno cade la Festa Patronale del 17 gennaio con la venerazione di Sant’Antonio Abate protettore degli animali, e nello stesso periodo si svolge la Sagra della Porchetta.L’area fieristica di circa 5000 metri quadri è stata occupata da 215 espositori dei diversi settori artigianali, commerciali ed industriali del territorio abatese e di altre zone d’Italia.In fiera l’offerta più varia soprattutto per le numerose coppie vicine al matrimonio che si sono sentite come coccolare  passando per gli stand loro dedicati, avendo a disposizione la migliore scelta per la perfetta organizzazione di quello che rimane l’evento dacelebrare nella vita di chi mette su famiglia; potendo ammirare l’esposizione di abiti da sposa, locali per il rinfresco, aziende di bomboniere, di noleggio auto, oltre a quelle dedicate ai servizi fotografici e all’arredamento della casa. Parte della Fiera ha visto come ogni anno protagoniste le produzioni eno-gastronomiche locali con prodotti dolciari e di salumeria con degustazioni di ogni specialità. Novità dell’edizione 2012 la presenza in Fiera della Almer srl, ditta specializzata nel settore del commercio e della fornitura di cancelleria, macchine e arredo per l’ufficio che compie il 20mo anno di attività e che ha voluto celebrare l’evento appunto partecipando per la prima volta alla Fiera Campionaria del paese in cui opera con passione e tenacia. “Abbiamo voluto condividere con gli espositori della Fiera e il nostro territorio la gioia di un simile traguardo – spiega Filomena Mercurio, amministratrice della Almer srl –  per creare un momento di aggregazione con chi come noi vive il commercio sul territorio, perchè crediamo nella possibilità di cooperazione e collaborazione tra piccole e grandi realtà imprenditoriali che solo nell’aggregazione possono dare nuovo slancio a territori depressi”. “In Fiera abbiamo portato un modo nuovo di interpretare la vita in ufficio” – aggiunge Salvatore Alfano, responsabile del settore tecnico-manutentivo, “soprattutto dedicandoci alla formula del noleggio delle macchine da ufficio garantendo tutti i servizi di contorno, come la sostituzione immediata delle macchine e i tempestivi interventi di manutenzione, con prezzi molto competitivi”. Grande attenzione la Almer la dedica anche all’e-commerce, offrendo la possibilità di acquistare i prodotti attraverso il sito internet visitato da numerosi acquirenti del web. Al taglio della torta erano presenti tutti dal Sindaco Antonio Varone agli amministratori locali, dagli standisti ai numerosi visitatori che si trovavano  in fiera nella serata conclusiva di domenica, oltre a tutti coloro che hanno voluto condividere il successo con chi crede che con la passione e la tenacia si riesce ad andare avanti.

Lascia una risposta