Fare calce: domenica 29 gennaio riprendono le escursioni didattiche di liberoricercatore.it

304

Castellammare di Stabia: il gruppo degli Escursionisti Stabiesi si riunisce domenica 29 c. m., alle ore 8.30, in via Acton, nei pressi dell’ex colonia ferrovieri di Pozzano, per partire alla volta del primo percorso escursionistico del 2012. Come da consuetudine le passeggiate saranno il pretesto per scoprire e riscoprire il paesaggio stabiano nelle sue innumerevoli sfaccettature. La prima uscita è dedicata dunque alla riscoperta delle antiche calcare.A guardarle con occhi sognanti alcune di queste strutture somigliano a piccoli castelli medioevali, costruite in muratura a secco, con splendidi archi portanti, sono in realtà fornaci per la cottura della roccia calcarea e la produzione di calce viva. Mario Rigoni Stern, grande narratore della natura del nostro paese, scrisse che il lavoro in queste fornaci, di gruppi di compaesani ex partigiani o reduci scalcagnati che ancora avevano un po’ di forza e tanta volontà di lavorare, contribuì a ricostruire l’Italia distrutta dalla seconda guerra mondiale, l’ultimo grande sforzo di una generazione valorosa ormai quasi “sparita” nei capitoli di storia. La produzione di calce in alcune calcare del comprensorio stabiano continuò fino ai primi anni sessanta del novecento per poi estinguersi con l’avvento dei moderni cementi industriali, da questo momento le fornaci sono diventate la testimonianza tangibile di un paese che non c’è più. La visita a queste strutture, ottimo esempio di archeologia industriale, darà la possibilita di discutere del contesto socio/economico in cui le calcare funzionarono e fornirà stimolanti spunti naturalistici per spiegare la dinamica dei processi legati alla produzione della calce. Interessante sarà, infine, discutere possibili opportunità per proporre un recupero e una valorizzazione di una parte significativa della nostra storia, cosicchè diventi un pezzo integrante del nostro futuro.  L’escursione è libera e gratuita, i partecipanti sollevano quindi da ogni responsabilità gli organizzatori che in caso di condizioni meteo avverse, si riservano la possibilità di rimandare l’incontro a data da destinarsi.

Ecco i dati tecnici dell’escursione: Direttore di escursione: Ferdinando Fontanella (3333798707). Percorso: ritrovo e partenza alla Via Acton (altezza ex colonia ferrovieri); S.S. Sorrentina; Pozzano; Vico Pozzano, Via Vecchia Pozzano; boschi di Quisisana. Difficoltà: E (escursionistica). Durata: circa 4 ore.    

Ferdinando Fontanella

Share

Lascia una risposta