Sorrento. Partono gli interventi di pulizia dei rivoli

157

Sono sei i rivoli che ricadono nel territorio comunale di Sorrento e che saranno interessati, nelle prossime settimane, da interventi di pulizia e di manutenzione ordinaria.
E’ quanto deciso dall’amministrazione provinciale, sulla base di una specifica richiesta del Comune di Sorrento, finalizzata alla rimozione di materiali che ostacolano il naturale deflusso delle acque relativamente ai rivoli Cesarano, Atigliana, Parise, Pantano-Tonnarella, Sant’Antonio e Priora.
“In sinergia con la Provincia di Napoli abbiamo attuato un monitoraggio e disposto lavori nella maggior parte dei rivoli che attraversano il nostro territorio – spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo –
Con questi interventi avremo un duplice beneficio: affrontare in sicurezza emergenze in caso di piogge abbondanti e rilevare la presenza di eventuali sversamenti abusivi nei rivoli. Ringraziamo l’amministrazione provinciale per avere destinato risorse per la nostra città”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteMario Avagliano presenta “Voci dal lager” a Cava de’ Tirreni
SuccessivoA Scafati il CoTuCit incontra la città
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio. Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità. Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.

Lascia una risposta