Emergenza freddo continua l’impegno della Caritas Diocesana di Salerno

0
285

“Al di là dell’apparenza esteriore dell’altro scorgo la sua interiore attesa di un gesto di amore, di attenzione, che io non faccio arrivare a lui soltanto attraverso le organizzazioni a ciò deputate, accettandolo magari come necessità politica. Io vedo con gli occhi di Cristo e posso dare all’altro ben più che le cose esternamente necessarie: posso donargli lo sguardo di amore di cui egli ha bisogno” (Benedetto XVI, Deus Caritas Est, nr 18).

La Caritas diocesana, dopo aver avviato, per i primi cinque giorni, così come da intese,  il centro di assistenza in via Dei Carrari in Salerno, per i senza fissa dimora, nel ringraziare il nucleo della Protezione Civile per la messa a disposizione dei locali e tutte le organizzazioni di volontariato che hanno collaborato,  intende ora profondere tutto il suo impegno nel sollecitare, avviare e sostenere l’apertura, per questa emergenza freddo, di altri punti di accoglienza.

Per questo, da oggi 8 febbraio 2012,  in collaborazione con le politiche sociali del comune di Salerno, vuole creare una rete in città, ed in tutta la provincia di Salerno, che coinvolga le realtà parrocchiali ed i tanti sacerdoti che in questi giorni sono stati vicini al nostro operato.

L’impegno della Caritas a sostegno delle persone che vivono un momento di disagio continua quindi in maniera ininterrotta e intende andare a soddisfare il maggior numero di richieste di aiuto presenti in tutta l’Arcidiocesi, formando, organizzando e coinvolgendo volontari pronti ad aiutare chi soffre.

Lascia una risposta