I Verdi denunciano: mattanza di cani e gatti nell’Alveo di Marigliano

182

“Da inizio anno, in soli due mesi, sono stati contati oltre 200 cadaveri di cani e gatti – dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il Presidente dell’ associazione animalista Amiche di Lù Aldoina Filangieri – abbandonati in sacchi di plastica neri nell’ Alveo del comune di Marigliano. Nonostante le denunce, l’ attenzione mediatica, le indagini della Procura di Nola, i sopralluoghi delle forze dell’ ordine questo luogo maledetto continua ad essere usato per smistare i cadaveri di poveri animali. Non lo accettiamo, non ci pieghiamo all’ arroganza della criminalità che continua indisturbata questa vergognosa mattanza! Per questo abbiamo deciso di realizzare nei prossimi giorni un evento pubblico proprio sull’ alveo di Marigliano in collaborazione con l’ associazione territoriale Oxigeno di Saverio Lo Sapio per presidiarlo e obbligare lo Stato ad intervenire contro questa strage continua di innocenti da parte della criminalità sanguinaria e senza freni e pudore”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta