Scafati, il 25 febbraio convegno musicale in biblioteca

211

A Scafati (SA) il primo convegno post riforma Gelmini sul “Riordino degli studi musicali”. Da una idea del Consigliere Espedito De Marino e del Pianista Raffaele Maisano nasce il “Movimento Nazionale per la Tutela della Musica e dei Musicisti” che discute sul “Curricolo verticale dalla scuola primaria al Conservatorio. Quali possibili prospettive?”.

L’evento si terrà sabato 25 febbraio 2012 alle ore 10.15 presso la Biblioteca Comunale del Comune di Scafati in Via Galileo Galilei, 34.

Previsti interventi di rilievo da esponenti provenienti da tutta Italia. Il tema oggetto del convegno, infatti, è di estrema attualità, sia per le opportunità occupazionali che ne possono scaturire sia per l’offerta formativa rivolta agli studenti.

Saranno presenti Dora Liguori (UNAMS), Salvatore Margiotta (SNALS), Anna Maria D’Angelo (UIL), Maurizio Piscitelli (MIUR), Elsa Evangelista (Dir. Conservatorio S.Pietro a Maiella), Fulvio Mafia (Dir. Conservatorio G. Martucci di Salerno), hanno aderito i Preside dei licei musicali di Nocera Inferiore, di Salerno, di Maddaloni, i D.S. del liceo classico di Angri, dell’alberghiero di Pagani, le scuole medie ad indirizzo musicale di Scafati, Torre del greco, Gragnano. Considerata l’attenzione sociale della manifestazione non mancheranno interventi Istituzionali, sono attesi, infatti, rappresentanti del Governo, delle Istituzioni, Consiglieri Regionali, Parlamentari e Senatori.

L’indirizzo di saluto iniziale è affidato al Sindaco di Scafati  Pasquale Aliberti e al Consigliere Regionale locale Monica Paolino.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta