Castellammare, sospesi i lavori per la cabina Enel al Petraro. Bobbio: “Sarà spostata”

171

Si è svolto questa mattina, presso gli uffici del settore Urbanistica del Comune di Castellammare di Stabia, l’incontro relativo ai lavori di installazione di una nuova cabina elettrica in località piazzetta Petraro.

La riunione, cui hanno preso parte, tra gli altri, l’assessore all’Urbanistica Francesco Di Somma, il dirigente di settore Giuseppe Russo e il funzionario Enel Stanislao Di Lorenzo, era stata espressamente richiesta dal sindaco Luigi Bobbio per addivenire a una diversa proposta di collocazione del manufatto che contemperasse, da un lato, l’esigenza di assicurare il potenziamento del servizio elettrico in zona e, dall’altro, garantisse un percorso di assoluta tutela dei residenti e delle loro legittime aspettative di difesa della salute e dell’ambiente, nonché di decoro dell’area.

Obiettivi che sono stati raggiunti nel corso della riunione, conclusasi con la presa d’atto del funzionario Enel di quanto esposto dal dirigente e dall’assessore e con la contestuale adesione alla richiesta di sospendere e abbandonare i lavori di installazione, già avviati, nel luogo precedentemente individuato. La struttura sorgerà, quindi, in un’area differente rispetto a quella originaria grazie ad un’apposita variante al progetto.

“In questa circostanza, sono particolarmente soddisfatto di essere riuscito ancora una volta ad assicurare un’efficace e tempestiva risposta alle segnalazioni e agli appelli provenienti dai miei concittadini. Come sempre, ho fatto mia la loro problematica e, lavorando bene e rapidamente, in perfetta sinergia con la struttura dell’Enel, che ringrazio, i risultati sono arrivati. Mi è particolarmente gradito ringraziare per l’interessamento nonché per l’attiva e fattiva collaborazione il presidente del consiglio comunale Gaetano Cimmino e i consiglieri Michele Costagliola e Massimiliano De Iulio, unitamente al sindaco di Santa Maria la Carità, Francesco Cascone, e al consigliere Pietro Orazzo, esponenti primari di una Amministrazione comunale con la quale, nel comune interesse del territorio, lavoriamo in piena e concreta cooperazione”, ha commentato il sindaco Luigi Bobbio.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta