Sorrento: occorrono i tre punti contro la Spal

228

Accantonato il 2-1 in favore del Foligno, il Sorrento abbisogna di tre punti. La giornata numero 26 della Lega Pro, girone A, vede giungere la Spal allo stadio “Italia” di Sorrento. La squadra sorrentina ha allentato la corsa, ma gli uomini di Ruotolo non hanno nascosto fin dagli inizi del campionato, e visto l’andazzo, la loro voglia di accedere alle prime posizioni della classifica. Del resto, la stoffa c’è ed ad oggi il Sorrento è fermo alla posizione numero cinque della classifica. Le due squadre che precedono i penisolani, Pro Vercelli e Carpi, hanno rispettivamente due ed un punto in più. Gli eventi vanno a favore del Sorrento, in quanto gli ultimi incontri delle squadre che la precedono in classifica, sono stati caratterizzati da pareggi e da improvvise sconfitte a vantaggio delle squadre più basse. Sempre più protagonista il “cobra” Ginestra, indiscutibile ed indiscusso goleador del Sorrento. Se non segna, si presta come può, infinito anche a Foligno. Ciro Ginestra stuzzica la fantasia anche dei sostenitori che dalla firma estiva del bomber, gli cantano e dedicano in ogni incontro un allegro motivetto. “il cobra non è un serpente, ma un bomber frequente”. 15 goal in maglia rosso-nera, 100 in totale. Ginestra che esordì proprio nella Spal nel lontano 1996.

Domenica 11 marzo, ore 14.30, ad arbitrare sarà il signor Diego Roca della sezione Foggia. Coadiuvato nel suo compito dal novarese Marcello Castano e dal bergamasco Savino Tedeschi.

Un occhio di riguardo andrà senz’altro alla Ternana che sarà impegnata coll’ Avellino, reduce da una inaspettata vittoria contro il tonico Pro Vercelli. Occhi anche sul Taranto impegnato a Monza.

Marianna Di Nola

Share

Lascia una risposta